Il Recycled Park di Rotterdam

 

Più di 92 metri quadrati di rifiuti destinati a inquinare l’oceano sono stati recuperati per farne un uso diverso e più ecologico: il 4 luglio la Recycled Island Foundation ha infatti aperto al pubblico il suo prototipo, un parco galleggiante nato dal riutilizzo della plastica e denominato, appunto, Recycled Park. Secondo un rapporto commissionato dal Ministero olandese delle Infrastrutture e dell’Ambiente, oltre 1.000 metri cubi di rifiuti di plastica vengono trasportati ogni anno lungo il fiume Mosa e nel Mare del Nord: le materie plastiche provengono da discariche, agricoltura, fogne e navigazione interna. Invece di lasciare che la plastica raggiunga l’oceano, la Recycled Island Foundation assieme a 25 partner ha dunque creato il Recycled Park: uno spazio pubblico a Rotterdam costituito da piattaforme galleggianti realizzate con rifiuti di plastica riciclata.

CONTINUA A LEGGERE SU TGCOM

Commenta con Facebook
Simone Canova

Simone Canova

Scrittore, ricercatore, grafico, autore di “Cacao, il quotidiano delle buone notizie”, webmaster dei siti del circuito di Alcatraz/Jacopo Fo. E’ Coordinatore della redazione centrale di People For Planet.

commenta

Simone Canova

Simone Canova

Scrittore, ricercatore, grafico, autore di “Cacao, il quotidiano delle buone notizie”, webmaster dei siti del circuito di Alcatraz/Jacopo Fo. E’ Coordinatore della redazione centrale di People For Planet.