Ludopatia gioco d'azzardo Decreto Dignità

Ludopatia e il Decreto Dignità, una bella notizia

E’ stato approvato ieri dal Consiglio dei Ministri il Decreto Dignità che si occupa anche del contrasto al gioco d’azzardo.

Un risultato di civiltà
Nelle settimane scorse abbiamo pubblicato un’inchiesta sulla situazione della ludopatia in Italia che trovate qui e qui.
Una parte del nostro servizio riguardava proprio il giro d’affari della pubblicità televisiva e on line sul il gioco d’azzardo.
Siamo contenti di vedere che il problema è stato recepito anche dal nuovo governo.

E’ stato approvato ieri dal Consiglio dei Ministri il Decreto Dignità che si occupa anche del contrasto al gioco d’azzardo. In particolare citiamo dalla bozza del decreto attualmente in esame alla Presidenza della Repubblica e che poi andrà convertito in legge dal Parlamento entro 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale:

“Titolo III
Articolo 8

1. Ai fini del rafforzamento della tutela del consumatore e per un più efficace contrasto alla ludopatia, a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto è vietata qualsiasi forma di pubblicità, anche indiretta, relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro, comunque effettuata su qualunque mezzo, incluse le manifestazioni sportive, culturali o artistiche, le trasmissioni televisive o radiofoniche, la stampa quotidiana e periodica, le pubblicazioni in genere, le affissioni ed internet. Dal 1° gennaio 2019 il divieto di cui al presente comma si applica anche alle sponsorizzazioni di eventi, attività, manifestazioni programmi, prodotti o servizi e a tutte le altre forme di comunicazione di contenuto promozionale, comprese le citazioni visive ed acustiche e la sovraimpressione del nome, marchio, simboli, attività o prodotti la cui pubblicità, ai sensi del presente articolo, è vietata. Sono escluse dal divieto di cui al presente comma le lotterie nazionali a estrazione differita di cui all’articolo 21, comma 6, del decreto-legge 1º luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102 e i loghi sul gioco sicuro e responsabile dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.”

INCHIESTA LUDOPATIA

A che gioco stiamo giocando

Questo non è un gioco

Commenta con Facebook
Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

commenta

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.