Stati Uniti, l’FDA approva il primo farmaco derivato dalla cannabis

E’ efficace nel trattamento di due forme rare e gravi di epilessia, la sindrome di Lennox-Gastaut e la sindrome di Dravet

E’ uno sciroppo a base di cannabis per curare due rare forme di epilessia ed è il primo farmaco derivato dalla canapa a ricevere negli Stati Uniti l’approvazione, avvenuta alcuni giorni fa, della Food and drug administration, l’ente governativo statunitense per la regolamentazione degli alimenti e dei farmaci. “Questo via libera – ha dichiarato in una nota il Commissario della Fda, Scott Gottlieb – serve a ricordare che portare avanti programmi di sviluppo che valutino correttamente gli ingredienti attivi contenuti nella marijuana può portare a importanti terapie mediche”.

Il farmaco

Il farmaco, che si chiama Epidiolex ed è prodotto dalla GW Pharmaceuticals, è a base di cannabidiolo (Cbd), una sostanza presente nella  Cannabis sativa. La sua efficacia è stata testata in tre studi clinici che hanno coinvolto 516 pazienti affetti da due rare forme di epilessia, la sindrome di Lennox-Gastaut e la sindrome di Dravet, da cui è risultato che Epidiolex, assunto insieme ad altri farmaci, è efficace nel ridurre la frequenza delle convulsioni rispetto al placebo.

La sindrome di Lennox-Gastaut

Le persone con la sindrome di Lennox-Gastaut iniziano ad avere attacchi frequenti di convulsioni nella prima infanzia, di solito tra i 3 e i 5 anni. In più di tre individui affetti su quattro le convulsioni sono toniche, ovvero causano contrazioni incontrollate dei muscoli. Quasi tutti i bambini con la sindrome di Lennox-Gastaut sviluppano problemi di apprendimento e disabilità intellettiva.

La sindrome di Dravet

La sindrome di Dravet è una condizione genetica rara che compare durante il primo anno di vita con frequenti attacchi di febbre (convulsioni febbrili). Successivamente si verificano altri tipi di convulsioni, comprese le convulsioni miocloniche (spasmi muscolari involontari). Inoltre nei soggetti affetti da questa condizione può verificarsi uno stato potenzialmente letale di attività di convulsione continua che richiede un trattamento medico di emergenza. I bambini con sindrome di Dravet in genere hanno uno scarso sviluppo del linguaggio e delle capacità motorie, iperattività e difficoltà relazionali.

Lotta ai prodotti non approvati

“Continueremo a sostenere una rigorosa ricerca scientifica sui potenziali usi medici dei prodotti derivati ​​dalla Cannabis – precisa in una nota Gottlieb – e lavoreremo con gli sviluppatori di prodotti interessati a offrire ai pazienti prodotti sicuri, efficaci e di alta qualità. Ma, allo stesso tempo, siamo pronti a contrastare il marketing di prodotti contenenti cannabidiolo con affermazioni mediche non dimostrate. La commercializzazione di prodotti non approvati, con dosaggi e formulazioni incerti, può impedire ai pazienti di accedere a terapie appropriate e riconosciute per il trattamento di malattie gravi e persino fatali”.

 

INDICE INCHIESTA CANAPA

Stati Uniti, l’Fda approva il primo farmaco derivato dalla cannabis

Cannabis per uso ricreativo, il Canada dice sì

Ma quindi non ti sballa?!? (VIDEO)

Cannabis “legale” e “terapeutica”: facciamo chiarezza

Cannabis light “bocciata” dal Consiglio superiore di sanità

Ma questa è marijuana?!? Sì ma senza THC! (VIDEO)

Cannabis per uso terapeutico: realtà dal 2006. Ma serve la prescrizione medica

Tetraidrocannabinolo e cannabidiolo: come agiscono

Lo giuro, non è una canna vera! (VIDEO)

Canapa light, ecco come è nato il fenomeno dell’erba che non “sballa”

Canapa legale: cosa dice la circolare del Ministero sulla cannabis

Le proprietà nutritive della canapa (VIDEO)

Le stupefacenti proprietà nutritive della canapa nell’alimentazione quotidiana

 

Commenta con Facebook
Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

commenta

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.