12 cibi da togliere dal frigorifero per sempre

Probabilmente non si riesce a immaginare la vita senza un frigorifero

In quale altro posto conserveresti il latte o lo yogurt senza farli avariare dopo un giorno? Il frigorifero è un’invenzione eccellente ma non tutti i cibi si conservano in frigo. Al contrario, è persino dannoso conservare determinati cibi in frigo, perché alcuni principi nutrizionali potrebbero non sopportare le temperature troppo rigide.

Ecco 12 alimenti da non mettere in frigo

Se vuoi conoscere i tipi di cibo che non dovresti mai mettere in frigo, continua a leggere. Elencheremo i 12 alimenti che vengono più spesso conservati in frigo, ma che non dovrebbero essere lì! Ti dico che sono sicuro di trovare il numero 9 nel tuo frigo.

1. Pomodori

A causa della rigida temperatura all’interno del frigo, il processo di maturazione dei pomodori può interrompersi e questo comporterebbe una perdita di sapore e della qualità della struttura, e credo che questa sia l’ultima cosa che desiderate per i vostri pomodori, giusto? È meglio conservare i pomodori fuori dal frigo. Manterranno la loro freschezza molto più a lungo se conservati, ad esempio, in una cesta per la frutta. In questo modo manterrai il gusto inalterato e aggiungerai anche un pò di colore e di volume alla tua cesta della frutta!

2. Basilico

Probabilmente vi starete chiedendo perchè anche il basilico è in questa lista. State pensando giustamente, che le foglie di basilico fresco le troviamo abitualmente in un area refrigerata all’interno dei supermercati, non è vero? In realtà il basilico non sopporta le basse temperature, e una pianta all’interno del frigorifero appassirà prima di potersene accorgere. Inoltre, la pianta assorbirebbe gli odori degli altri alimenti conservati nel frigorifero. Per mantenere il basilico fresco il più a lungo possibile, la cosa migliore da fare è trattarlo come una normale pianta o un fiore e mettere il gambo del basilico in un bicchiere d’acqua. Se dopo aver preparato il tuo pasto ti resta del basilico, lo puoi sbollentare e puoi mettere le foglie nel freezer. In questo modo le foglie di basilico si conservano gustose molto più a lungo!

3. Patate

La rigida temperatura del tuo frigorifero farà alterare più rapidamente la buccia delle patate. Se le tieni troppo tempo in frigo noterai che le tue patate inizieranno ad avere un sapore più dolce, secco e forse anche leggermente terroso. Questo perchè con il freddo, l’amido contenuto all’interno delle patate si trasforma in zucchero molto più velocemente rispetto a quando le patate sono conservate fuori dal frigo. Piuttosto che tenere le patate in frigo, bisognerebbe metterle in un posto meno freddo come una dispensa o anche una cantina. Infine, puoi conservare le patate in un sacchetto di carta, così le patate avranno più aria, e di conseguenza manterranno il loro sapore fresco per molto più tempo.

4. Olio d’oliva e olio di semi di girasole

Molti tengono il proprio olio d’oliva o l’olio di girasole in frigo, ma non è il posto adatto. Se si tiene l’olio d’oliva in frigo, si addenserà, e diventerà più opaco e grumoso. Questo perchè il freddo del frigorifero farà raddensare l’olio. Il posto migliore in cui tenere l’olio d’oliva, o anche l’olio di girasole, è un luogo fresco e buio come la dispensa. Acquista una bottiglia di vetro scuro per conservare l’olio, e in questo modo potrai conservare il tuo olio fino a 18 mesi.

Continua a leggere su FACTAHOLICS.COM

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green