5 regole per usare al meglio la lavastoviglie

Un nuovo studio conferma che la lavapiatti impatta meno del lavaggio a mano: ma solo se rispettiamo alcune regole

Diverse ricerche avevano calcolato che l’impatto ambientale della lavastoviglie è minore del lavaggio a mano dei piatti, una ad esempio qui, che risale al 2005. Certo, nessuno prende mai in considerazione l’impatto relativo alla produzione e allo smaltimento della macchina, e c’è anche da dire che più o meno tutte queste ricerche sono finanziate dall’industria (che le produce). L‘ultimo studio in merito, ad esempio, pubblicato sulla rivista scientifica Environmental Research Communications, è stato finanziato da una di queste.

Come posso impattare meno (e risparmiare)?

Ma lasciamola così, e consideriamo l’utilità di questo studio per migliorare l’efficienza (energetica e ambientale) di un’operazione che facciamo ogni giorno e che comunque appare ormai per molti versi irrinunciabile. Infatti, l’analisi che ha studiato le abitudini dell’utilizzatore medio di lavastoviglie, ha sì valutato la lavastoviglie come una scelta ammissibile dal punto di vista ambientale, ma solo se rispettiamo queste regole:

  • Non pre-lavare a mano. Con una forchetta, o con la spugna, eliminiamo i residui senza consumare acqua
  • Sempre e comunque, usiamo acqua fredda
  • usare un detersivo di alta qualità, a basso impatto ambientale
  • riempire completamente la macchina: con l’uso, si impara a massimizzare enormemente gli spazi e a fare quindi meno lavaggi

Aggiungo che se non facciamo partire la lavastoviglie di notte, perché ad esempio non abbiamo un vantaggio economico in bolletta da questa possibilità, o perché laviamo in un giorno festivo, è utile interrompere il ciclo quando inizia il programma di asciugatura: aprire il portellone sarà sufficiente ad asciugare i piatti, risparmiando quasi un’ora di lavoro aggiuntivo per la macchina.

Leggi anche:
Arriva dalla Cina la lampada antivirus
Cibo: le migliori app per risparmiare

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy