A Perugia l’Angolo della Gentilezza

Vestiti e oggetti gratis per chi ha bisogno, in autogestione

Un luogo completamente autogestito, in centro a Perugia, aperto giorno e notte, 7 giorni su 7 dove prendere quello di cui si ha bisogno, o dove donare quello che non si usa più o ciò che si è acquistato per alimentare la solidarietà.

L’iniziativa è stata realizzata grazie al Distretto Rotaract 2090, con il sostegno degli altri club perugini – e patrocinato dal Comune.  

Perché ci sono persone che per paura di uno stigma sociale o per pregiudizi non vogliono rivolgersi alle associazioni cittadine tipo la Caritas e allora: «Abbiamo così pensato di creare questo angolo in modo che chi vuole può donare una coperta o un cappotto e dall’altro lato chi ne ha necessità può usufruirne liberamente» ha spiegato Albert Verdese  presidente del Rotaract Trasimeno.

«Doniamo quindi questo spazio alla città per due mesi sperando che con il suo cuore lo sappia tutelare e rispettare e d’altro lato deve rappresentare un momento di riflessione e gioia dove si riscopre la bellezza del dono»

In un piccolo mobile sono custodite sciarpe, coperte, guanti e cappotti utili per far fronte al duro inverno perugino. Come dicono in città, cambiamenti climatici a parte: «Se bubbola dal freddo

Leggi anche:
Assessori alla Gentilezza, che bella idea!
Un gesto semplice che può fare la differenza: i muri della gentilezza
Giornata mondiale della gentilezza
12 minuti di gentilezza al giorno e il mondo ti sorride

Fonte foto: Umbria Journal


Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Potrebbe interessarti anche

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Consigli per gli acquisti