Forum of Young Global Leaders

Ambiente, migranti, scuola: le ricette dei «giovani saggi» per cambiare il mondo

I 190 giovani leader: ricette, idee e progetti per migliorare il futuro di tutti

Con questo intento 190 giovani leader si sono incontrati nella città cinese di Dalian in occasione del 16 esimo Summit, the Forum of Young Global Leaders, organizzato dal World Economic Forum. Tra loro Cristina Pozzi, 37 anni, imprenditrice sociale e divulgatrice nonché unica Young global leader per l’Italia. Per lei fondatrice della no profit Impactscool , insieme ad Andrea Dusi, è stata l’occasione di confrontarsi con una community internazionale che ha lanciato una serie di progetti per salvare il pianeta. «Un’esperienza unica e un gruppo misto: ho conosciuto membri di organizzazioni non governative , imprenditori, manager e scienziati da tutto il mondo e con idee pazzesche su come risolvere i problemi del pianeta». Tra i temi toccati le migrazioni, l’istruzione e la mobilità.

La questione rifugiati

Uno dei temi che i giovani leader hanno deciso di affrontare è quello dei rifugiati. Ed esiste già una proposta che punta a semplificare e la vita delle persone in fuga dai loro Paesi. «Sta nascendo un progetto molto pratico e concreto. Una piattaforma in grado ‘di collegare’ i rifugiati all’economia globale. L’idea arriva da alcuni ragazzi che hanno visitato Kakuma in Kenya dove esiste un enorme campo per rifugiati», spiega Pozzi.

Continua a leggere su CORRIERE.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!