Amorbimbi, la farina dei bambini

Pensata dall’ISS per una fascia d’età speciale

È triste l’idea che i prodotti sani e sostenibili stiano diventando sempre più prodotti di nicchia. Ma per tanti e noti motivi questo è lo stato delle cose: le farine e di conseguenza i prodotti da forno che consumiamo ogni giorno hanno spesso livelli allarmanti di pesticidi o glifosato, come sottolineano le indagini delle Associazioni di Consumatori.

Pensata dai 3 ai 9 anni

Per risparmiare un alto contenuto di contaminanti almeno ai bambini, più esposti e più sensibili rispetto agli adulti, è nato, in collaborazione con l’ISS, il progetto di Molino Moras, un’azienda di Trivignano Udinese che da oltre 110 anni lavora nel settore. L’idea era pensare a quella fascia di età, dai 3 ai 9 anni, a cui nessuno ha pensato: prima dei 3 anni i prodotti per l’infanzia seguono regole e controlli più serrati, dopo i 9 il corpo dei bambini è abbastanza sviluppato da “reggere” meglio i contaminanti. Ma certo che questa idea è perfetta per tutti, senza limiti di età: unico neo naturalmente è il prezzo della qualità: 2,88 euro per 500 gr.

Amorbimbi è una farina composta da grani di prima scelta, è priva di enzimi e additivi. Un prodotto curato e vivo, per un uso casalingo sostenuto sul sito dell’azienda da tante utili indicazioni su quali farine scegliere in base alle ricette.

Una realtà aperta

L’accoglienza si può sperimentare anche dal vivo. Una volta all’anno è possibile visitare il Molino Moras per partecipare a incontri in cucina, degustazioni, corsi dedicati, laboratori per bambini e molto altro.

AmorBimbi è un progetto nato nel 2017 in concomitanza con il percorso di ricerca partito dall’Istituto Superiore di Sanità, che ha collaborato attivamente alla sua riuscita. Obiettivo, trasmettere informazione e conoscenza, e promuovere un’alimentazione sana e consapevole. Una scelta imprenditoriale che oggi vanta numerose certificazioni, tra le quali la  UNI EN ISO 2000:2005, legata alla rintracciabilità delle filiere agro alimentari. È inoltre certificato il contenuto ridotto di micotossine (80% in meno rispetto all’attuale normativa vigente). L’assenza di glifosato ( erbicida molto diffuso, di cui non si ha certezza di pericolosità ma in molti paesi è stato ridotto l’uso. L’assenza di residui fitosanitari (residui di sostanze attive contenute nei prodotti fitosanitari superiori ai limiti massimi di residui (LMR) fissati per legge).

Un packaging amico dell’ambiente

Non certo da ultimo, arriva la sostenibilità, sempre legata al benessere. Molino Moras impacchetta Amorbimbi in confezioni al 100% plastic-free, realizzato in carta TERPAP® (carta naturale in pura cellulosa) proveniente da foreste sostenibili e certificate PEFC (Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale) e saldato con colla ad acqua.

Il prosecco biologico senza pesticidi

Pesticidi addio: vietato il glifosato nelle produzioni a marchio Coop e nei terreni di interi Comuni

Birra contaminata da pesticidi, la classifica delle marche migliori e peggiori

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy