Anche i cani hanno un’adolescenza difficile

Lunatici, imprevedibili e con un notevole disprezzo per le regole

Un adolescente è un adolescente, e adesso la scienza conferma che è così anche per i cani. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Biology Letters, e condotto dall’Università del Newcastle, non solo i cani adolescenti cercano il rischio, sfidano le regole e sono (molto) meno sensibili alle istruzioni del loro accompagnatore. Proprio come gli esseri umani, “se hanno una relazione meno sicura con i “genitori” avranno maggiori probabilità di mostrare un comportamento più conflittuale”, ha affermato.ssa Lucy Asher, coautrice della ricerca.

L’ipotesi sul perché

Proprio come noi, i cani meno sicuri del loro legame con il loro punto di riferimento possono “giocare” di più per testare la sua forza. Nei cani, ha spiegato l’esperta, potrebbe succedere perché l’animale sta valutando se è il caso di restare con l’attuale famiglia adottiva o seguire i suoi impulsi riproduttivi per trovare un compagno.

La cosa ha importanti ripercussioni: secondo lo studio, i canili hanno un picco di abbandoni di cani durante questa fase. E comprendere che è solo una fase sarebbe ottimale per superarla, al meglio, insieme. Magari con l’aiuto di un comportamentalista.

Leggi anche:
Covid-19, Usa: distanziamento sociale anche per cani e gatti
Perché i cani mangiano l’erba?

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy