Rassegna Stampa - People For Planet

Arriverà la patrimoniale? |Ladri della sanità: uno scandalo ogni 3 giorni | Alan Kurdi, 249 persone a rischio

Rassegna stampa – domenica 12 aprile

Tgcom24: Crescono i guariti (+2.079) ma anche i morti (+619), calano le terapie intensive (-116) | Lombardia “osservata speciale“: raddoppiati i nuovi casi a Milano;

Il Fatto Quotidiano: Coronavirus, i ladri della sanità ci fanno male: in Italia scoppia uno scandalo ogni tre giorni;

Corriere della Sera: Negozi riaperti, ma come? Dai dispenser alle metrature: 20 giorni per adeguarsi;

Il Mattino: Coronavirus, Luca Zaia: «Il lockdown di fatto non c’è più. Cambio di strategia, domani nuova ordinanza»;

Il Manifesto: 249 persone rischiano di morire nel Mediterraneo. Alan Kurdi ancora senza porto;

Il Messaggero: Svezia: «Gli 80enni esclusi dalla terapia intensiva». Il premier: ​non fatto abbastanza;

Il Sole 24 Ore: Mattarella: Pasqua in solitudine anche per me. Appena possibile graduale ripresa – Discorso di Conte, Salvini al Colle: «Fatto gravissimo» – Scontro Conte-Pd-M5S sul Mes;

Il Giornale: Dal Mes light alla patrimoniale. Così ci porteranno via tutto;

Leggo: Gualtieri: «La prossima settimana i 600 euro, ad aprile bonus più consistenti»;

Repubblica: Francesco: “È il giorno del silenzio, l’ora più buia” Diretta tv La veglia di Pasqua in una San Pietro deserta.

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy