Bagni di sole e medici di quartiere, la nuova vita dei pensionati in Sardegna

Il progetto di Marco Corrias, sindaco di Fluminimaggiore, 3mila abitanti e un territorio straordinario: «Combattere lo spopolamento facendo del proprio paese una residenza diffusa per gli over 65 di tutta Europa»

Fluminimaggiore, in provincia di Carbonia, sarà il primo paese in Italia pensato esclusivamente per il benessere degli over 65. Poco distante dal mare (sette chilometri), circondato da boschi e paesaggi spettacolari, un servizio di assistenza sanitaria 24 ore su 24 e una comunità accogliente dedita al benessere dei propri ospiti. E’ l’Happy Village cui sta lavorando Marco Corrias, il giornalista-scrittore eletto sindaco del suo paese d’origine nel giugno dello scorso anno e intenzionato a fare di Fluminimaggiore la prima residenza diffusa per pensionati di tutta Europa. Ex sito minerario di 3mila abitanti situato nel sud ovest della Sardegna, il paese negli ultimi anni è stato teatro di una brutta crisi: 400 gli abitanti che lo hanno abbandonato alla ricerca di un posto di lavoro e centinaia le case disabitate, compresi gli edifici e le strutture di archeologia mineraria immerse in una realtà paesaggistica di grande valore. Ed è proprio da qui, dalla bellezza e dalle risorse di un territorio ancora in gran parte da scoprire, che Corrias intende ripartire. L’idea è quella di mettere a frutto le ricchezze ambientali, agroalimentari, climatiche del sud ovest dell’Isola per attirare uomini e donne alla ricerca di luoghi dove la vita può essere piacevole, divertente e soprattutto sana.

CONTINUA SU CORRIERE.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!