Biden e Ocasio-Cortez attaccano Trump: “Sei un razzista e un ipocrita”

Morte di George Floyd. Ancora massicce proteste negli Stati Uniti

Dopo oltre una settimana di proteste contro la violenza della polizia, i raduni dei manifestanti sono per lo più tranquilli durante il giorno. In serata, i manifestanti sfidano il coprifuoco fissato alle 20 nelle maggior parte delle principali città.

Mobilitazione nelle città Usa

Continuano le giornate di mobilitazione per denunciare la violenza della polizia negli Stati Uniti dopo l’uccisione di George Floyd, un afroamericano di 46 anni, a Minneapolis (Minnesota), il 25 maggio durante il suo arresto da parte della polizia.

La protesta non mostra anzi nessun segno di indebolimento a Washington, New York, Los Angeles, Minneapolis e nelle altre città in cui si è accesa.

E ciò, nonostante le minacce del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di schierare l’esercito armato contro i manifestanti.

Biden: “Trump sembra un capo della polizia razzista degli anni 60”

Joe Biden, il candidato democratico per le elezioni presidenziali del 3 novembre, ha criticato severamente la gestione delle proteste di Donald Trump. “Dopo una settimana di disordini nazionali e mesi di quarantena imposta, Biden davanti al caos nelle città americane ha detto che il presidente Trump sembra un leader autoritario uscito dai tempi bui della segregazione razziale”, riporta il giornale online Politico.

Joe Biden ha criticato la decisione della Casa Bianca di far disperdere una manifestazione con gas lacrimogeni e granate stordenti per consentire al presidente di poter posare per una foto di fronte a una chiesa con una bibbia in mano, come abbiamo già raccontato.

Lo ha definito l’atto di un uomo più preoccupato di “alimentare le emozioni della sua base elettorale piuttosto che i bisogni delle persone che governa”.

Rivolto a Trump, Biden ha scritto “Se twitti ‘quando inizia il saccheggio, iniziano gli spari’, usi parole che non sono parole degne di un presidente. Queste sono le parole di un capo della polizia razzista di Miami degli anni ’60”. Biden ha assicurato poi che” non darebbe fuoco alle fiamme dell’odio ” come sta facendo Trump se dovesse essere eletto.

Alexandria Ocasio-Cortez a Trump: “Sei un ipocrita”

Alexandria Ocasio-Cortez, la giovane senatrice democratica autrice della proposta del Green New Deal, ha usato parole molto dure contro Trump in un video che ha pubblicato su Instagram e che potete vedere qui nella su versione integrale.

Tra l’altro Alexandria dice “Se pretendi che finiscano i disordini ma non riconosci che l’assistenza sanitaria sia un diritto umano, se hai paura di dire che le vite dei neri contano come le altre e hai paura di denunciare la brutalità della polizia, allora non stai davvero chiedendo che cessino i disordini, sei un ipocrita.

Le immagini delle proteste

Di seguito una selezione di immagini delle proteste riprese dai giornali Usa

Martha Asencio-Rhine per il Tampa Bay Times
David J. Phillip per AP
Alyssa Pointer per Atlanta Journal
Ringo H. W.Chin per AP

La foto in copertina è: Oakland, corteo per Floyd. Jim Wilson per il NYT

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Potrebbe interessarti anche

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy