BlackFriday, +47% sul 2019 e soprattutto online. Vuoi farti un regalo? Se devi comprare oggi, fallo in negozio

Secondo il Codacons più di un regalo di Natale su tre sarà acquistato durante il Black Friday

83 milioni di euro è l’importo dello shopping che ogni giorno scegliamo di fare online a scapito dei negozi. Se ci aggiungiamo il lockdown, è facile prevedere come questa pandemia ci impoverirà non solo economicamente. I grandi centri, ma soprattutto le periferie, senza negozi saranno più spogli, più isolati, e meno sicuri. La spesa delle famiglie dai negozi fisici è definitivamente passata al web, e il Black Friday lo rende solo più evidente.

Un cambiamento troppo veloce

Sono i dati diffusi da Fismo-Confesercenti. In particolare, gli acquisti di abbigliamento e accessori si calcolano in 25 milioni tolti ogni giorno ai negozianti di strada a favore dei pacchi spediti a casa. Per giochi e giocattoli siamo a 20 milioni di euro nel trasferimento verso l’e-commerce, ogni giorno; mentre per la tecnologia e gli elettrodomestici lo shift vale 15 milioni al giorno per entrambi i comparti. Per i libri, infine, si spendono 300mila euro al giorno sulle piattaforme online.

Cresce il BlackFriday e cresce online

Secondo il Codacons più di un regalo di Natale su tre sarà acquistato proprio durante il Black Friday, quando 25 milioni di italiani, il 47% in più rispetto al 2019, approfitteranno delle promozioni.

Infine anche secondo le stime dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, tra oggi e lunedì si spenderanno online circa 1,5 miliardi di euro, con un aumento del 15% sul 2019.

Una questione anche ambientale

Ecco perché Confcommercio ha lanciato la campagna nazionale «Compro sotto casa perché mi sento a casa». Un comportamento controtendenza oggi, svilito dai timori per il virus e dalla comodità di ricevere un pacco. Ma cambiare si può, e a ringraziare prima di tutto sarebbe l’ambiente.

Amazon, la cultura del reso sta per battere un record

Amazon: si può fare di più contro il cambiamento climatico

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy