Buona Pasqua!

Per la resurrezione di un po’ di buon senso

Buona Pasqua a Mimmo Lucano, sperando che la primavera infonda un po’ di buon senso a magistrati e politici così che ci si possa continuare a vantare del Progetto Riace in tutta Europa e nel mondo.

Buona Pasqua ai migranti ancora schiavi in Libia. L’orrore che state vivendo dovrebbe scuotere le coscienze di tutti gli esseri umani.

Buona Pasqua ai rom romani, innocenti protagonisti di una brutta Italia che calpesta il pane e che alimenta una guerra tra poveri che conviene solo a un potere becero.

Buona Pasqua al titolista del quotidiano libero che giovedì 18 aprile ha definito Greta una «eco-talebana». Magari mangiando una pastiera potrebbe rinsavire e diventare più buono. È capitato a tanti di essere folgorati sulla via di Damasco, magari capita anche a lui, noi siamo disposti a pagargli il biglietto del viaggio. Poi in Siria in questo momento la situazione è un po’ pesante e forse vedendo i disastri della guerra potrà capire che i nemici sono altri, non certo una quindicenne che chiede un po’ di attenzione al clima.

Buona Pasqua agli aderenti di Forza Nuova perché studino un po’ di storia. E si facciano crescere i capelli.

Buona Pasqua alle donne che erano a Verona per la contromanifestazione durante il congresso della famiglia, colorate, divertenti, determinate a ribadire il vecchio slogan degli anni ’70: il corpo è mio e lo gestisco io.

Buona Pasqua al senatore Pillon, sperando che incontri l’amore, quello vero, magari con un camionista senegalese che gli dimostri che l’amore non ha limiti di sesso, di età e di nazionalità.

Buona Pasqua a tutti gli studenti del mondo che hanno capito, più di tanti potenti, quali sono le priorità del nostro Pianeta. E lo dicono, lo gridano da tutte le piazze.

Buona Pasqua a quanti, eroi invisibili dedicano il loro tempo ad aiutare gli altri, siano esseri umani o animali. E sono tanti, ma proprio tanti, tanti, tanti.

Buona Pasqua agli artisti che ci spiegano il mondo.

E infine, buona Pasqua a voi, che ci leggete dalle pagine di People For Planet!

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.