Carceri: quelle italiane le più sovraffollate dell’Ue

Lo dice il rapporto del Consiglio d’Europa ‘Space’

Una questione di rispetto dei diritti umani negati e una questione pratica, perché rende quasi impossibile il diritto costituzionale alla “rieducazione” in carcere. Le nostre galere sono le più sovraffollate dell’Unione europea, fatto che pone a grave rischio anche la salute pubblica, in questo momento di pandemia. Lo dice il rapporto del Consiglio d’Europa ‘Space’ che fotografa ogni anno la situazione dei sistemi penitenziari nei paesi membri dell’organizzazione paneuropea. 

120 detenuti ogni 100 posti

A fine gennaio 2020 in Italia c’erano 120 detenuti per ogni 100 posti. Siamo vicini al record negativo assoluto, che spetta alla Turchia, con 127 carcerati per ogni 100 posti. Nella media di detenuti per cella, ce la passiamo per fortuna molto meglio: sono 11 detenuti per ogni cella in Turchia, 1,9 in Italia. Nello stesso periodo, in Belgio c’erano 117 detenuti per ogni 100 posti, in Francia e Cipro 116, in Ungheria e Romania 113, in Grecia e Slovenia 109.

L’approccio italiano

Secondo Marcelo Aebi, professore responsabile per il rapporto Space, se si osservano i trend della popolazione carceraria in Italia dal 2000, il Paese sembra avere due strade per risolvere la questione del sovraffollamento. La prima è “ridurre la durata delle pene“, e la seconda è “di costruire più prigioni“, anche perché, afferma Aebi, “le amnistie, come quella del 2006, non risolvono il problema”.    

LEGGI ANCHE:

Verità dal carcere

Riselda partecipa: il progetto di riciclo nato dal carcere di Milano

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy