Case ecologiche in legno

Case di legno, vetro e acciaio – tra design ed ecosostenibilità

Una rassegna di realizzazioni abitative ecocompatibili selezionate da Il Sole 24 Ore

Strutture in legno senza uso di colle e metallo (chiodi), che garantiscono comunque stabilità e durabilità, materiali privi di sostanze organiche volatili, inquinanti dell’ambiente interno (composti COV).

Uso diffuso del legno, lasciato allo stato naturale anche per i rivestimenti esterni. Possibile? Sì perchè le moderne tecniche di trattamento del legname consentono di mantenerlo intatto per lungo tempo.
In una delle realizzazioni, nei rivestimenti esterni in legno è stato utilizzato, per esempio, larice temprato a fuoco proprio per aumentarne le catteristiche di durabilità. Con questa tecnica si mantiene infatti il materiale intatto nel tempo, mutandone superficie e colore.

Costruzioni quasi del tutto autosufficienti energeticamente, in alcuni casi rispondenti ai requisiti di “Casa passiva” in ambiente mediterraneo.

Strutture realizzate con telaio in acciaio e tamponatura a secco su fondazioni in calcestruzzo armato, che, grazie alla leggerezza dei materiali (di massa inferiore ai materiali canonici), possono essere progettate di massa inferiore ad un sistema tradizionale. Tempi ridotti di realizzazione, da sei mesi a nove mesi per molte di queste.

Sfide alla tecnologia: per una struttura costituita da gabbie in acciaio appoggiate ad alcuni blocchi di calcestruzzo e connesse da un ponte, in un edificio rialzato da terra, in zone a forte pendenza, per permettere anche il deflusso delle acque.

Edifici dove anche le grandi vetrate, oltre a sembrare magnifici quadri e far godere del paesaggio circostante, assolvono allo scopo di apportare quanta più luminosità possibile.

Godetevi qui gli edifici selezionati da Il Sole 24 Ore con queste caratteristiche.

Immagine di copertina: fotomontaggio di Armando Tondo, luglio 2018

Commenta con Facebook
Elisa Poggiali

Elisa Poggiali

Ingegnere ambiente e territorio, membro del database 100 esperte.it nei settori S.T.E.M., si occupa di ambiente, tecnologia, innovazione e networking per la sostenibilità.

commenta

Elisa Poggiali

Elisa Poggiali

Ingegnere ambiente e territorio, membro del database 100 esperte.it nei settori S.T.E.M., si occupa di ambiente, tecnologia, innovazione e networking per la sostenibilità.