Eroe di Chernobyl si suicida dopo aver visto serie TV

Chernobyl, si suicida uno degli eroi del disastro nucleare dopo aver visto la serie tv

“Ha rivissuto le umiliazioni subite”

Nagashibay Zhusupov, uno dei liquidatori del reattore, si è tolto la vita a 61 anni: “Ha rivissuto le umiliazioni subite”

La serie capolavoro di Hbo dedicata al disastro nucleare di Chernobyl avrebbe portato al suicidio di Nagashibay Zhusupov, uno degli eroi liquidatori del reattore.

L’uomo, infatti, si sarebbe tolto la vita a 61 anni in seguito alla visione dello sceneggiato, che gli ha fatto rivivere quegli anni da incubo e le umiliazioni subite.

Zhusupov nel 1986 intervenne in prima persone per limitare il più possibile le radiazioni del reattore numero 4 della centrale, dopo la sua stessa esplosione.

A lui, che fu uno degli eroi del disastro, era stato peraltro negato dallo Stato l’alloggio popolare, che era stato invece assegnato agli altri veterani, costringendo lui e la sua famiglia a stabilirsi in un dormitorio. Zhusupov si è suicidato buttandosi dal quinto piano di un palazzo ad Aktobe in Kazakistan.

Continua a leggere su ILGIORNALE.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!