Giornalista Intelligenza Artificiale Cina

Cina, debutto in televisione per il primo presentatore virtuale di telegiornale

Parla, sbatte le palpebre e muove leggermente la testa durante la lettura delle notizie

E’ il primo conduttore di news artificiale, creato in Cina dall’agenzia Xinhua e dal motore di ricerca Sogou, che prende le sembianze di un giornalista in carne e ossa della principale agenzia di stampa cinese, di nome Qiu Hao. Il nuovo membro della redazione si presenta come instancabile e in grado di essere replicato, potenzialmente all’infinito, per presentare le notizie da differenti scenari. In un servizio trasmesso da Beijing Tv, il conduttore in carne e ossa ha parlato delle caratteristiche del nuovo arrivato alla Xinhua.
Qiu Hao non è da solo in questa operazione: un altro conduttore artificiale, per le notizie in inglese, ha le sembianze di un altro giornalista dell’agenzia di stampa cinese, di nome Zhang Zhao. “Salve a tutti, sono un conduttore di news artificiale in lingua inglese. Questo è il mio primo giorno all’agenzia Xinhua”, ha detto all’esordio sul piccolo schermo.

CONTINUA A LEGGERE SU CORRIEREQUOTIDIANO.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!