Clima, l’Ue ridurrà le emissioni del 55% al 2030

Diventa più concreto l’impegno dei singoli Paesi

Ridurre le emissioni di anidride carbonica “almeno” del 55% entro il 2030: lo ha stabilito il Parlamento europeo e gli Stati membri dell’Ue. “La legge europea sul clima sancisce l’impegno dell’UE a raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 e l’obiettivo intermedio di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55% entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990”. 

Un obiettivo più concreto

Gli obiettivi del taglio alle emissioni sono gli stessi proposti dalla Commissione nel 2020, e avallati dai leader Ue lo scorso dicembre. Ma sul target 2030, i negoziatori hanno introdotto un nuovo tetto (225 milioni di tonnellate) al contributo degli assorbimenti della CO2 da foreste e tecnologie, come chiedeva l’Europarlamento. Un dettaglio che renderà la “riduzione effettiva del 57%”, come ha precisato il presidente della commissione ambiente dell’Europarlamento Pascal Canfin. Il resto dovrà essere tutto sforzo di riduzione.

Obiettivo, neutralità climatica

Purtroppo però, la neutralità climatica da raggiungere entro il 2050, come stabilito dai leader Ue, resta invece un obiettivo collettivo dell’Unione e non dei singoli Stati, come voleva l’Europarlamento.

Nasce un Comitato Consultivo tecnico

Altri elementi dell’accordo includono l’istituzione di un Comitato consultivo scientifico europeo indipendente sui cambiamenti climatici e un obiettivo climatico intermedio da raggiungere per il 2040. L’accordo dovrà ora essere definitivamente approvato dai Consiglio (Paesi membri) e dalla plenaria dell’Europarlamento.

#PortaLaTazza e #PortaIlBicchiere: ti regaliamo un giro! L’idea di una giovane barista

L’iceberg più grande del mondo si è sciolto

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy