Conte: dal 4 maggio inizia la fase 2

Aperture scaglionate dal 4 maggio fino all’1 giugno. La scuola resta chiusa fino a settembre

Dal 4 maggio

“Dal 4 maggio riapre la manifattura, le costruzioni e tutto l’ingrosso funzionale ai due settori”, annuncia il premier nella conferenza stampa del 26 aprile, ore 20.25, “sul presupposto che le aziende rispettino i protocolli di sicurezza sul luogo di lavoro. Ne abbiamo elaborato uno ancor più rigoroso. Prima del 4 maggio verranno consentite le attività per preparare i luoghi di lavoro in conformità con il protocollo”.

All’interno della regione dal 4 maggio gli spostamenti saranno consentiti per “comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute. Si aggiunge la possibilità di spostamenti mirati per far visita a congiunti. Siamo consapevoli che molte famiglie sono state separate, vogliamo consentire visite mirate nel rispetto delle distanze, con uso di mascherine e divieto di assembramento. Non sono consentiti party familiari e ritrovi”. Rimane il divieto a spostarsi in altre regioni, se non per motivi lavorativi, situazioni di necessità e cause di salute. “Introduciamo una regola più stringente per coloro che presentano una sintomatologia respiratoria e febbre superiore ai 37,5: non è più raccomandato, ma devono rimanere presso il proprio domicilio, limitare al massimo i contatti sociali e avvertire il medico curante“, afferma il premier.

“Consentiamo l’accesso a parchi, ville e giardini pubblici condizionato al rigoroso rispetto delle distanze e all’adozione di misure per contingentare gli ingressi. I sindaci potranno disporre la chiusura delle aree se non sarà possibile assicurare il rispetto di queste misure.”

Capitolo attività sportiva: “Ci si potrà allontanare dalla propria abitazione, se si tratta di attività sportiva più dinamica bisogna rispettare una distanza di 2 metri Se è semplice attività motoria, un metro”.

“Per quanto riguarda le cerimonie funebri, dal 4 maggio saranno consentite cerimonie funebri con la presenza al massimo di 15 congiunti, con l’uso di mascherine e nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, possibilmente all’aperto”, dice il presidente del Consiglio.

Bar e ristoranti: Dal 4 maggio sarà consentita attività di ristorazione da asporto, non sarà possibile consumare i pasti nei locali o nelle vicinanze.

Sarà possibile la ripresa degli allenamenti per gli sport individuali.

Dal 18 maggio

Il 18 maggio è prevista la riapertura di musei e biblioteche.

Riapriranno anche i negozi al dettaglio attualmente chiusi.

Sempre dal 18 maggio saranno consentiti gli allenamenti per gli sport di squadra.

Non c’è ancora nessuna previsione su se e quando potranno ricominciare i campionati degli sport di squadra, tra cui il calcio.

 Dal 1 giugno

Il primo giugno è la data prevista per la riapertura di bar, ristoranti, barbieri, parrucchieri, centri di massaggio con limitazioni di accesso che saranno definite.

Resta chiusa la scuola

Nonostante le evidenti difficoltà per le famiglie, resterà chiusa la scuola per tutto il resto dell’anno scolastico. Gli esami di stato saranno effettuati attraverso dei colloqui individuali a distanza.

Foto di Serghei Trofimov

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Potrebbe interessarti anche

Bruno Patierno

Bruno Patierno

Mi occupo di marketing e di comunicazione. L’impresa più folle e istruttiva è stata fare l’Assessore a Napoli. Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme all’amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide e in mezzo a questo c’è anche fare il project designer di People For Planet. Ne sono molto orgoglioso.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy