Coronavirus: Emergency per i senzatetto e appartamenti gratis per il personale sanitario

La solidarietà di aziende e privati continua, l’Italia che ci piace

Emergency , in collaborazione con il Comune  di Milano ha iniziato un servizio di monitoraggio organizzando due squadre composte da un logista, un medico e un infermiere che tutti i giorni si recano nei centri  di accoglienza per migranti, in quelli dedicati ai senza casa e nelle strutture per minori non accompagnati.
Le squadre segnalano le modifiche necessarie per la tutela dello staff e degli ospiti e forniscono strumenti di formazione per gli operatori delle diverse strutture.
Lo scopo di Emergency, afferma la presidente Rossella Miccio, è «Aiutare i tanti che in questo momento sono esposti a due rischi: quello sanitario e quello dell’abbandono».
 

Ibrahimovic lancia una raccolta fondi

“L’Italia – spiega il calciatore del Milan in un video su Instagram – mi ha sempre dato tantissimo e, in questo drammatico momento, voglio restituire ancora di più a questo Paese che amo. Ho deciso di creare una raccolta fondi per gli ospedali Humanitas e di utilizzare il mio potere comunicativo per diffondere il messaggio in modo più ampio. È un problema serio e abbiamo bisogno di un aiuto concreto che non sia soltanto un video. Insieme possiamo davvero aiutare ospedali, medici e infermieri che lavorano ogni giorno per salvarci la vita. Oggi siamo noi a tifare per loro. Calciamo via il coronavirus e vinciamo questa partita. E ricorda: se il virus non va da Zlatan, Zlatan va dal virus”.
Augh!

Airbnb, alloggi gratis per medici e infermieri

Airbnb per medici e infermieri è un’iniziativa per accogliere il personale ospedaliero che dovrà trasferirsi temporaneamente per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Medici, infermieri o strutture ospedaliere potranno inviare la propria richiesta attraverso il sito airbnb.it/medicieinfermieri. Tutti coloro che compileranno il questionario online con tutte le informazioni richieste verranno contattati dall’associazione OspitaMI, partner di Airbnb in quest’iniziativa, che li supporterà nell’identificazione della soluzione migliore e gestirà il processo di prenotazione.
L’alloggio per il personale sanitario sarà completamente gratuito fino a due mesi di permanenza.
Se qualcuno desidera mettere a disposizione il proprio alloggio su airbnb potrà candidarsi allo stesso indirizzo.

10 milioni a testa

Da Silvio Berlusconi, Giuseppe Caprotti (figlio del fondatore di Esselunga) e Remo Ruffini (patron di Moncler), la famiglia Agnelli e la famiglia Ferrero.

Con cifre minori ma sempre significative anche altre aziende: un milione da Bayer, da Mediolanum e molti altri.

E che dire poi dei Ferragnez? Chiara Ferrragni e Fedez hanno iniziato con una loro donazione di 100mila euro una campagna di raccolta fondi per la creazione di nuovi posti letto all’interno del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Ad oggi hanno raccolto 4 milioni di euro.

La lista sarebbe ancora lunga, in questo articolo pubblicato nel sito dell’Ansa il lungo elenco di donazioni

A Bologna Cesare Cremonini mette all’asta le luminarie di Natale

Le luminarie di via d’Azeglio di “Nessuno vuole essere Robin” saranno messe all’asta da domani e l’intero ricavato, racconta Cesare Cremonini ai suoi fan, sarà devoluto alla Fondazione Sant’Orsola di Bologna e agli ospedali della città per la campagna “Più forti insieme”

E sono importanti anche 50 euro

Lasciati da un anziano signore all’ospedale di Cremona: si legge nella pagina Facebook dell’ospedale: “Era nel parcheggio, sembrava cercare qualcuno. Poi ha consegnato un biglietto e la banconota”.

Per chi vuole fare una donazione

Nel sito di Italia Non profit potete trovare un elenco di Ospedali a cui donare direttamente, e le campagne di raccolta fondi autorizzate dalle strutture sanitarie, per dare il supporto.

Leggi anche:
Creiamo una catena di solidarietà comica, artistica e amorevole
Covid-19. Solidarietà grande e piccola, tutta importante
Covid-19: le 10 regole per sopravvivere psicologicamente alla quarantena

Foto di Luisella Planeta Leoni da Pixabay

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Potrebbe interessarti anche

Gabriella Canova

Gabriella Canova

Fa parte della Redazione. Si occupa dei rapporti con i redattori esterni nonché della stesura di vari articoli relativi alle tematiche del portale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy