Covid-19: deputati “in missione” passa il Dpcm sulla mascherina anche all’aperto H24

Finalmente approvata la nuova norma

Con enorme fatica – dopo i tentativi andati in fumo per assenza del numero legale, dato l’alto numero di parlamentari in isolamento per covid-19 -, la Camera ha finalmente approvato la risoluzione della maggioranza sull’emergenza sanitaria, con 253 Si e 3 No. L’opposizione non ha votato. 

Stato d’emergenza e mascherine

La risoluzione impone “la proroga dello lo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021” e introduce in tutto il territorio nazionale l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto e “per l’intero arco della giornata”.

A breve la riunione del Consiglio dei ministri che procederà all’approvazione del nuovo Dpcm.

Parlamentari “in missione”

Si è potuto votare grazie al fatto che i parlamentari in isolamento sono stati considerati “in missione”, dunque assenti giustificati, con conseguente abbassamento del quorum che stabilisce il numero legale. Sono 41 i deputati di maggioranza in quarantena (21 del Pd,14 del M5S, 5 di Iv e 1 di Leu). Questa misura era già stata adottata provvisoriamente a marzo per i deputati che che abitavano nelle zone Rosse.

La mascherina diventa così effettivamente obbligatoria anche all’aperto, a meno che non si stia in un luogo isolato oppure si faccia attività sportiva.

Più tamponi dall’estero

Decisa anche l’aggiunta di Gran Bretagna, Olanda, Belgio, Croazia e Repubblica Ceca alla lista dei Paesi per cui diviene obbligatorio fare il tampone quando si rientra in Italia. era già così per Malta, Spagna e alcune aree della Francia, ad esempio Parigi.

Multe in arrivo

Prorogato il divieto di assembramento e naturalmente resta confermata la regola per l’utilizzo della mascherina al chiuso: si deve tenere quando si entra nei negozi e in tutti gli altri luoghi aperti al pubblico, al ristorante quando ci si allontana dal tavolo. Si deve tenere sui mezzi pubblici, in treno e in aereo. Non si deve invece tenere se si va in macchina o in moto con i congiunti. Scontato che non deve essere indossata quando si va in bicicletta o, come detto, durante qualsiasi attività fisica motoria. Infrangere la regola costerà una multa da 400 a 3.000 euro.

Covid-19, paura nell’Inter: Bastoni positivo

Covid-19: Science, ecco chi sono i super-diffusori

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy