Covid-19, Enpa: estendere divieto di caccia a tutta Italia

Attualmente si può andare a caccia nelle zone gialle e arancioni

In una nota rivolta al ministro della Salute Roberto Speranza, l’Ente Nazionale Protezione Animali chiede la sospensione immediata della caccia, già vietata nelle zone rosse, anche nelle zone arancioni e gialle. Afferma la ong: “in un momento così complesso per il Paese in cui a tutti viene chiesto senso di responsabilità e sacrificio in nome della tutela della salute pubblica, riteniamo che questo tipo di attività, che tra l’altro non rientra nello “stato di necessità”, non debba essere consentita”. 

I rischi 

Inoltre, aggiunge Enpa, “tutta l’attività venatoria aumenta i rischi di contagio e diffusione anche a causa dell’età avanzata dei cacciatori che poi entrano in contatto con parenti, familiari e amici. In particolare, le braccate al cinghiale, che coinvolgono decine di cacciatori che entrano in stretto contatto anche per la macellazione dei capi abbattuti e nelle fasi successive. Il tutto avviene praticamente senza controlli sanitari. Non si comprende quindi come questa pratica, del tutto ludica, possa ancora essere ancora autorizzata – conclude Enpa -, in un periodo in cui tutti siamo sottoposti a restrizioni, caratterizzato da elevati indici di contagio”.

Il caso Liguria

In controtendenza è la Liguria, dove invece il vicepresidente e assessore regionale alla Caccia Alessandro Piana ha richiesto l’autorizzazione al prefetto di Genova in relazione alla possibilità di esercitare l’attività venatoria sul territorio ligure, anche spostandosi dal proprio comune di residenza. La Liguria è infatti zona arancione, i cittadini quindi non potrebbero spostarsi dal proprio comune di residenza. Perciò l’assessore vorrebbe il chiarimento del prefetto legato alla possibile deroga del Dpcm per “svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili nel proprio Comune”, che nella fattispecie sarebbe un’attività sportiva “consentita su tutto il territorio nazionale”, sempre che Speranza non chiarisca prima il punto come richiesto dall’Enpa.

Leggi anche:
Gatti, in tribunale chi li lascia liberi di cacciare
Covid-19, l’Italia sfiora i 500 morti al giorno. “Il 15% dovuti allo smog”

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Potrebbe interessarti anche

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy