Covid-19, in Puglia “Start” assegna 2mila euro in più

Il contributo è per liberi professionisti e collaboratori

Professionisti iscritti a casse private e titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, attivi alla data del 1° febbraio 2020, colpiti dalla crisi economica scaturita dal Coronovirus, potranno usufruire da oggi di un contributo una tantum di 2mila euro. Sarà infatti attiva dal pomeriggio del 15 luglio, sulla piattaforma Sistema Puglia, la misura “Start” voluta dall’assessorato al Lavoro, Istruzione e Formazione della Regione.

L’utilizzo di fondi europei

La misura straordinaria è pensata per sostenere i lavoratori autonomi, titolari di Partita Iva e professionisti a basso reddito che finora hanno ricevuto solo i 600 euro di sostegno economico previsti dalle misure governative. La misura “Start” è stata finanziata dalla Regione Puglia con 124 milioni di euro attraverso una riprogrammazione dei fondi europei ed è rivolta a soggetti con un reddito dichiarato non superiore ai 23mila euro.

Nessuna scadenza per la richiesta

Il contributo sarà concesso tramite procedura a sportello rapida e non competitiva. “Si tratta di un contributo equo che potrà essere sommato a quello nazionale”, specifica l’assessore regionale Sebastiano Leo. Nessun “click day” e tutto il tempo necessario per richiedere il contributo. “Abbiamo voluto in questo modo dare una mano concreta a una lunga lista di lavoratori che sono stati duramente colpiti sul fronte economico dalla pandemia, che ci ha costretto ad una lunga quarantena la scorsa primavera”.

Leggi anche:

Covid-19, gli infermieri francesi ottengono uno storico aumento di salario

Covid-19, anche la Lombardia senza mascherina all’aperto

Il burro: meglio giallo o bianco?

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy