Covid-19, Iss: “I guanti sono inutili”

L’Istituto spiega anche come scegliere una mascherina lavabile o farla da soli

Abbiamo visto quali mascherine sono raccomandate dall’Istituto Superiore di Sanità a seconda delle occasioni nelle prima parte di questa intervista dedicata ai dpi, i dispositivi di sicurezza individuale: le chirurgiche per le situazioni a rischio, le lavabili per tutto il resto. Mentre per lo sport non si deve indossare la mascherina. Ma i guanti? Questi ordigni malefici, che stanno inondando città e campagne, mari e fiumi, servono veramente?

Guanti solo al supermercato

“I guanti non servono a nulla, se non al supermercato: infatti all’ingresso si trovano offerti dal punto vendita, spiega Paolo D’Ancona esperto di prevenzione e controllo delle malattie infettive, comprese le mascherine, all’Istituto Superiore di Sanità (Iss). Qui ha senso perché si evita che una persona con le mani contaminate possa toccare e infettare oggetti in vendita che poi arrivano nelle nostre case. Ma il guanto è inutile altrimenti: basta che io non mi tocchi il volto finché non torno a casa e mi lavo le mani o uso il gel idroalcolico dopo che penso di potermi essere contaminato le mani. Se ho il guanto e toccando qualcosa lo contamino, il guanto si comporta esattamente come la pelle e può diffondere il virus o farmi contagiare se con il guanto mi tocco la bocca o gli occhi: in altre parole, sfilarsi il guanto o lavarsi le mani è esattamente la stessa cosa”. 

Quale mascherina lavabile scegliere?

Abbiamo visto le differenze tra chirurgiche e lavabili nella prima parte di questa intervista. Tra le seconde, che useremo di più, sono più economiche e sostenibili, quali scegliere? Ci sono quelle in cotone, quelle in cotone con la tasca per inserire magari carta forno, ci sono quelle in propilene o altri tessuti “tecnici”. Come orientarsi? “Quelle in cotone – spiega D’Ancona – devono avere un tessuto fitto, diciamo un cotone pesante, multistrato, che permetta di respirare senza difficoltà e che aderisca bene.

Come farle in casa

Il CDC di Atlanta ha diffuso queste istruzioni per farle anche da soli in casa (qui sotto il relativo tutorial facilissimo da ripetere).

In sostanza, “si prende un tessuto in cotone piuttosto pesante, si piega due, tre volte, per ottenere una dimensione che copra bene il naso fino al mento: questo è importante, e che sia abbastanza aderente attorno alla bocca”. Inserire la carta forno? “Renderebbe troppo difficoltosa la respirazione, ed è quindi un accorgimento dannoso”, spiega D’Ancona. Altra caratteristica che una lavabile deve avere: sopportare lavaggi di 60 gradi.

Come fare con i bambini

Perché si è posto l’obbligo per l’utilizzo nei bambini dai 6 anni e non dai 2, come suggerivano i pediatri? “Nel decreto è stato tenuto conto di bambini e disabilità, considerando tutti i casi dove la mascherina non può essere utilizzata: i bimbi sotto i 6 anni sia perché potrebbero mal sopportarla e per un possibile rischio di soffocamento se ingestita, ma anche chi soffre di autismo o le persone anziane che non sopportano le mascherine o chi ha broncopatie. Per i bambini tecnicamente non c’è alcun problema, ma a parte il rischio soffocamento, sotto i 6 anni diventa difficile ad esempio anche gestire la mascherina nel modo corretto: cioè ad esempio evitare di toccarla dopo averla indossata. “Un dettaglio importante che anche gli adulti devono tenere a mente anche quando usano la propria”, spiega D’Ancona.

L’INTERVISTA INIZIA QUI: Covid-19, Iss: “Mai la mascherina per la corsa o in bici”

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy