Covid-19: La Lombardia intende riaprire il 4 maggio

Covid-19: La Lombardia intende riaprire il 4 maggio

La Regione Lombardia ha fatto richiesta al Governo per dare il via libera alle attività produttive

L’annuncio ufficiale è arrivato oggi pomeriggio (15 aprile): la Lombardia intende tornare alla normalità a partire da prossimo 4 maggio, quando – questa è l’intenzione – riapriranno le attività produttive. Nelle intenzioni del Pirellone la ripartenza avverrà in modo scaglionato, dapprima uffici e aziende e poi scuole e università.

Il rispetto delle “4 D”

Il via libera alle attività produttive dovrà avvenire con il rispetto delle 4 D, vale a dire della Distanza (un metro di sicurezza tra le persone), della presenza dei Dispositivi (ovvero obbligo di mascherina per tutti), della Digitalizzazione (ovvero obbligo di smart working per le attività che lo possono prevedere) e della Diagnosi: a quest’ultimo proposito, ricordiamo infatti che il presidente Fontana aveva già annunciato che dal 21 aprile cominceranno i test sierologici per il coronavirus, a partire dagli operatori sanitari e socio sanitari e dalle province più colpite della Lombardia, grazie agli studi in collaborazione con il San Matteo di Pavia.

Leggi anche:
Covid 19, in Veneto il lockdown non esiste più

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy