Covid-19: le fabbriche del nord chiudono, vietati i viaggi di rientro

Un Decreto firmato oggi pomeriggio, 22 marzo, vieta i trasferimenti fuori dal comune dove ci si trova

Mentre si è in attesa del decreto che indichi in dettaglio le misure anticipate ieri sera, 21 marzo, da Giuseppe Conte, i ministri della salute Speranza e dell’Interno Lamorgese hanno firmato un’ordinanza che fa «divieto fa divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative», di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute».

È facilmente intuibile come la nuova restrizione sia diretta a impedire, a fabbriche e aziende chiuse, i viaggi di rientro dei lavoratori verso le regioni di provenienza.

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy