Covid-19, Lombardia: tutte le scuole chiuse (e parchi gioco) da stanotte

Lombardia in zona arancione scuro (o rinforzato che dir si voglia) da stanotte

Dalla mezzanotte di oggi, giovedì 4 marzo, e almeno fino al 14 marzo – quindi per 10 giorni – tutta la Lombardia passerà in zona arancione rinforzato, o rosso scuro che dir si voglia. Scuole chiuse tranne gli asili nido, parchi e aree gioco chiuse.

Lo ha stabilito il report con i numeri aggiornati al 3 marzo, che il governatore regionale Attilio Fontana sta illustrando alla maggioranza di centrodestra. Un’unica nuova ordinanza sarà firmata a breve e comprenderà tutte le precedenti.

Nessuno spostamento, negozi con 1 persona alla volta

Non si potranno raggiungere le seconde case all’interno della stessa regione e accesso limitato con una sola persona per volta nelle attività commerciali. Ci sarà, come detto, il divieto di utilizzo delle arre gioco interne ed esterne ai parchi.

Preoccupano gli ospedali

Tutto questo a seguito dell’esponenziale aumento dei contagi e dei posti occupati nelle terapie intensive. Gli ospedali nelle zone più colpite della regione rischiano il collasso. In questo momento in Lombardia ci sono 4.545 persone ricoverate e 532 in terapia intensiva: 26 sono state ricoverate stamattina. I nuovi ricoveri (468) nell’ultima settimana hanno superato i dimessi (301).

Viaggio “Nella mente dello smart worker”

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy