Milano Fontana alcolici dpcm

Covid-19, Lombardia: vietati gli alcolici dal super dopo le 18. Scoppiano le polemiche

Come può il divieto di portarsi a casa una birra dal super frenare i contagi?

Attilio Fontana, presidente della Lombardia, ha deciso di imporre il coprifuoco sull’acquisto di alcolici da asporto per contenere i contagi da coronavirus. In sostanza, dopo le 18, nessun bar, supermercato o enoteca può vendere alcolici da asporto. Entrata in vigore due giorni fa, sabato 17 ottobre, l’ordinanza ha già scatenato l’ilarità di molti perché sembrerebbe contraria al buonsenso: se non posso bere a casa, andrò a bere al bar: seduto ok, ma comunque più a rischio contagio che stando a casa. Inoltre, il divieto è facilmente aggirabile da chi ordina la consegna lampo via internet o via telefono.

Mentre ristoranti e bar possono continuare regolarmente il servizio al tavolo tra le 18 e le 24, ora a cui è prevista la chiusura per decreto nazionale, devono ora chiudere tra 18 e le 6 anche i distributori automatici di cibo e bibite, e nella stessa fascia oraria è vietato bere e mangiare in aree pubbliche. Bere alcolici è invece vietato sempre – a prescindere dagli orari – nelle aree pubbliche compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico.

Tra chi online si sforza di capire la ratio di questa misura incomprensibile, la nostra adesione va a chi vede esclusivamente un tentativo, politicamente maldestro, di sostenere bar e ristoranti, a sfavore però della necessità – soprattutto in Lombardia – di mitigare i contagi.

Leggi anche:
Covid-19: un DPCM molto controverso
Alcol, sigarette e gioco d’azzardo: per i minori l’accesso è quasi libero
Milano: apre il primo cannabis social club a scopo terapeutico

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy