Contagi Covid-19: le donne hanno superato gli uomini, sono al 54%

L’Iss ha registrato un aumento dal 39 al 54% dei casi di nuovo coronavirus nella popolazione femminile

Un dato in assoluta controtendenza rispetto ai primi tempi della pandemia

Le donne hanno superato gli uomini in quanto a numero di casi di Covid-19. È quanto emerge dall’ultimo aggiornamento della Sorveglianza Integrata Covid-19 in Italia, a cura dell’Istituto superiore di sanità (Iss), secondo cui le rappresentanti del “gentil sesso” hanno superato – con una percentuale pari a più del 54% – gli esponenti del “sesso forte” in quanto a casi di contagio da nuovo conoravirus Sars-Cov-2.

Per approfondire: Sorveglianza integrata COVID-19: i principali dati nazionali

Meno decessi per le donne…

Quanto al numero dei decessi, le donne continuano a morire di meno rispetto agli uomini: già all’inizio della pandemia, quando si è iniziato a studiare i primi dati disponibili, è apparso chiaro che la popolazione femminile fosse meno soggetta a decesso in caso di contagio rispetto alla popolazione maschile. E tuttora il dato rimane confermato: ancora oggi, per motivi ancora da chiarire, le donne muoiono meno di Covid rispetto alla controparte maschile.

…ma contagi in crescita

Invece per quanto riguarda i casi di contagio i dati sono sensibilmente cambiati rispetto a quelli conosciuti durante le prime settimane della pandemia, quando si sosteneva – in base ai numeri allora noti – che le donne si ammalassero meno degli uomini: al contrario, attualmente tra i casi di contagio si contano più donne che uomini. Una tendenza inversa rispetto alle prime settimane della pandemia e in crescita: a oggi, scrive l’Iss, oltre il 54% dei casi di Sars-Cov-2 in Italia riguarda la popolazione femminile, a fronte del 46% di pazienti maschi (dati aggiornati al 10 giugno). Tre mesi fa, all’inizio del lockdown, le donne erano il 39,7% dei casi (dati del 13 marzo), un mese dopo, il 13 aprile, era donna il 49,3% dei contagiati. Quindi una percentuale ancora in salita al 53,7% il 13 maggio, per arrivare a superare il 54,2% dei casi il 10 giugno.

Leggi anche:
Covid-19, effetto protettivo per donne potrebbe arrivare da ormoni
Covid-19, in Europa i lockdown hanno salvato 3 milioni di vite. Studio su Nature

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Potrebbe interessarti anche

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy