Covid-19 nell’acqua di Parigi, ma “inutile scegliere quella in bottiglia”

Minuscole tracce di coronavirus nelle rete di acqua non potabile spinge i francesi a comprare la minerale

Stanno festeggiando i distributori delle varie Evian, Vittel e Perrier, solo per citare le marche di acque minerali più famose in Francia, alla notizia di “minuscole tracce” di Covid-19 nella rete idrica ’non potabile’ di Parigi (quella che si usa per pulire le strade). Ma infondati timori di questo tipo avevano già spinto la vendita di acque in bottiglia ovunque, compreso il nostro Paese.

Un timore infondato

Eppure, non c’è alcun rischio che la rete idrica potabile – ovvero l’acqua del rubinetto – sia contagiata da Coronavirus. Questo lo evidenziano anche analisi del nostro Iss, almeno stando agli studi disponibili. Se poi anche fosse così, bisognerebbe allora astenersi anche dal lavarsi con l’acqua del rubinetto, e allora sì che i produttori di acqua in bottiglia farebbero festa.

La sindaca Anna Hidalgo tranquillizza: l’acqua che sgorga dai rubinetti delle case dipende da una rete “completamente indipendente, e non presenta alcuna traccia del virus covid-19 e può essere consumata senza alcun rischio”. Secondo il laboratorio della gestione municipale Eau de Paris, “nelle ultime 24 ore la presenza di tracce del virus sono state trovate su 4 dei 27 punti di campionamento testati”. Tale rete non potabile è stata immediatamente sospesa e i tecnici hanno alzato i livelli dei controlli.

La posizione dell’Iss

L’allarme parte da Parigi e si trasferisce all’Europa, ma, interrogato a proposito, il nostro Iss aveva specificato già a inizio pandemia che “Le correnti pratiche di depurazione sono efficaci nell’abbattimento del virus, dati i tempi di ritenzione e i fenomeni di diluizione che caratterizzano i trattamenti, uniti a condizioni ambientali che pregiudicano la vitalità dei virus (temperatura, luce solare, livelli di pH elevati)”. Infine, negli acquedotti destinati a contenere acqua potabile si svolge una fase finale di disinfezione che rimuovere i virus appena prima che sia immessa nelle condutture.

Leggi anche:
Covid-19. Giorgio Armani: “Basta con gli sprechi della moda”
La Lombardia invia sms per scaricare la app AllertaLom. E la privacy?

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy