Covid-19, positiva una tigre

Si teme per il futuro di specie già a rischio

Mentre gli Usa contano un nuovo record di morti – 1200 ieri – e le strade di New York appaiono spettralmente deserte, arriva la notizia di una tigre positiva nello zoo della Grande Mela. Altri sette felini mostrano sintomi abbastanza seri del virus. Lo ha fatto sapere ieri sera il Dipartimento dell’Agricoltura americano. “Si tratta del primo animale selvatico malato con certezza”, ha detto Paul Calle, a capo dei veterinari della struttura newyorkese. Si ritiene che l’animale si sia ammalato da un custode positivo – ma asintomatico – al covid-19, o coronavirus. Lo zoo è chiuso ai visitatori dallo scorso 16 marzo.

Tutti i felini sembrano particolarmente sensibili a covid-19

Finora, come noto, si aveva notizia di ammalati solo tra gli animali da compagnia: due cani a Hong Kong e un gatto in Belgio. Mentre uno studio cinese pubblicato da Nature ha stabilito che il virus contagia i gatti, che una volta infetti possono infettare altri gatti, mentre invece non contagia cani, galline e maiali. Questo naturalmente non significa che gli animali domestici sono in grado di contagiare l’uomo: per capire questo punto serviranno altri studi. Ma significa che l’uomo può infettare gli animali, e che dunque serve cautela in questo senso, al fine di limitare la propagazione del virus.

Anche le scimmie sotto la lente

La tigre newyorkese, che ha sviluppato una tosse secca verso la fine di marzo, è stata sottoposta a tampone il 2 aprile. Altre due tigri e un leone hanno sintomi piuttosto avanzati, ma non sono ancora stati testati. Gli zoo stanno cercando di proteggere questi animali – in particolare i felini e tutte le grandi scimmie. Come ha sottolineato lo zoo di New York: “Probabilmente ci sono altri casi asintomatici, ed è importante condividere informazioni per aumentare le misure di sicurezza”, anche al fine di proteggere specie animali che ormai sopravvivono solo o quasi in cattività. “Il Coronavirus potrebbe diventare presto un problema serio per il futuro di queste specie”.

Leggi anche: Covid-19, i gatti possono ammalarsi? Covid-19, veterinari gratis online

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy