Covid-19, situazione “molto sotto controllo”. Ora convivenza col virus

A dirlo il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri

L’attuale situazione in relazione all’epidemia da Covid-19 è “molto sotto controllo” grazie alle misure igieniche e di contenimento adottate finora. I pazienti “non arrivano più in ospedale o non in forma grave” e il virus sta “circolando meno” rispetto alle settimane passate. A dirlo è il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri a SkyTg24. Che ha precisato: “Siamo usciti dalla fase acuta. Quella come l’abbiamo vissuta fino ai primi di maggio non c’è”. Ora, spiega, è il momento della “fase di convivenza con Covid-19″. 

“Problema Lombardia” non esiste

Per quanto riguarda la Lombardia che sin dall’inizio dell’epidemia ha mostrato di avere un numero di contagi molto più alto rispetto alle altre regioni, numeri che tuttora rimangono i più elevati, Sileri ha dichiarato: “Non vedo un ‘problema Lombardia‘, anzi vedo numeri in calo con terapie intensive vuote. L’Italia è aperta. I focolai possono essere ovunque e, nel caso, andranno prese misure di contenimento mirate“.

Leggi anche: Covid-19, “Vaccino dovrebbe essere obbligatorio”

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Potrebbe interessarti anche

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy