Ddl Zan. Cosa è e perché Fedez merita 10 e lode

La priorità è come state gestendo l’epidemia in Lombardia?

Non serve altro che ascoltare per capire perché la risposta di Fedez al sabotaggio in parlamento del Ddl Zan merita 10 e lode.

Rabbia e sdegno

“Questa mattina mi sveglio con le dichiarazioni del senatore Pillon che ci spiega il concetto di priorità. Bene parliamone”. Attacca il cantante e influencer milanese sulla sua pagina Instagram. Fedez inizia così il suo intervento a mezzo social sul dibattito relativo al disegno di legge Zan, che vuole fornire strumenti giuridici contro le discriminazioni sessuali, l’omofobia, la disparità di genere e l’abilismo, la discriminazione nei confronti di persone con disabilità. Le parole seguono la presa di posizione di Elodie, che si era già schierata apertamente a favore del Ddl e contro il comportamento in aula della Lega, che ha di fatto impedito il diritto democratico alla discussione in aula.

Il Ddl Zan è “il disegno di legge che attua nuove misure di prevenzione e di contrasto contro la discriminazioni di violenza basate su sesso, orientamento sessuale, identità di genere e disabilità, dando più diritti a chi non ne ha: easy”, ha continuato Fedez.

La priorità è come state gestendo l’epidemia in Lombardia?

“In sostanza, Pillon ha osteggiato la legge perché “darebbe il via agli uteri in affitto”. Peccato che non si parla di uteri in affitto, nel Ddl Zan, nota Fedez. Pillon taglio corto dicendo che non è una priorità per il Paese? “Ma scusi, Pillon, lei ha basato una carriera su questi temi. È diventato famoso per il Family Day e oggi si toglie dal dibattito così? Entriamo nel dibattito e parliamo davvero di priorità. Potremmo parlare anche di altre priorità: parliamo di come la Lega sta gestendo l’emergenza da Coronavirus in Lombardia? O di quando mi ha definito “personaggio blasfemo” per il mio Gesù cristo tatuato sulla pancia. Quelle erano priorità?”, ha concluso il rapper accennando anche allo scarso senso civico e di responsabilità dei rappresentanti della Lega, che spesso e volentieri si sono mostrati in pubblico senza mascherina, in piena pandemia.

AstraZeneca cambia nome il “Vaxzevria” e Twitter impazzisce

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Potrebbe interessarti anche

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista, responsabile sezione Green per People For Planet. Ambiente, femminismo e mobilità i miei temi culto. I commenti sono solo miei

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy