Decisione storica in Lombardia: lo smart-working rientra nelle misure anti-smog

Decisione storica in Lombardia: lo smart-working rientra nelle misure anti-smog

Lo ha dichiarato Raffaele Cattaneo, assessore regionale all’Ambiente

Che lo smart-working facesse risparmiare denaro, tempo e salute è ormai risaputo e il lockdown imposto dalla pandemia da coronavirus ci ha fatto comprendere i benefici del lavoro agile, sia in termini di produttività che di funzionalità.

Allora perché non promuovere lo smart-working anche per contrastare la piaga dello smog in una città come Milano e, più in generale, in un’area come la Pianura Padana, una delle zone più inquinate d’Europa?

A fare questa proposta storica è stato Raffaele Cattaneo, assessore all’Ambiente della regione Lombardia: inserire il lavoro agile tra le misure del Piano Aria, quelle che vengono adottate da ottobre a marzo quando la concentrazione di Pm10 resta sopra la soglia di guardia per 5 giorni di fila.

Lo smart-working, quindi, potrebbe diventare un obbligo da rispettare al pari del blocco dei veicoli nei giorni di maggiore inquinamento dell’aria. “L’idea è prevedere percentuali crescenti di smart-working al crescere dell’emergenza smog.”, ha dichiarato l’assessore a Il Giorno.

E le auto?

Nonostante l’auto sia una delle principali fonti di inquinamento in una città come Milano,il blocco del traffico per i veicoli Diesel Euro 4 è stato posticipato a gennaio 2021, decisione presa a causa delle conseguenze dell’emergenza sanitaria e degli assembramenti che potrebbero verificarsi sui mezzi pubblici, il tutto accompagnato alla paura delle persone a frequentare luoghi affollati.

“L’auto è una delle cause dello smog, non l’unica. In lockdown il traffico è calato del 90% e le polveri del 20% : mi spiego? Lo smart-working non potrà fare miracoli ma darà un contributo non trascurabile”, ha spiegato Cattaneo.

La pandemia, quindi, è servita a farci aprire gli occhi su una modalità di lavoro che fa bene alle persone all’ambiente. Non disperdiamo questa lezione.

Leggi anche:
Codice della Strada, autovelox in città: la bici diventa regina. Milano fa scuola
Guai a chi propone ai milanesi di rendere Milano più ecologica!
Milano, 5 cose da fare subito per migliorare l’aria

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Potrebbe interessarti anche

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy