Dopo 70 anni, i ghepardi torneranno in India

Dopo 70 anni, i ghepardi torneranno in India

Una buona notizia per la sopravvivenza della specie

I ghepardi torneranno in India dopo 70 anni di assenza. Ad annunciarlo è stato Prakash Javadekar, ministro dell’Unione per l’ambiente, le foreste e il cambiamento climatico.

L’India ha smesso di essere un habitat per i ghepardi quando si sono estinti nel 1952. Si dice che le cause maggiori dell’estinzione dei ghepardi in India siano state l’eccessiva caccia, il traffico illegale e il calo della copertura forestale.

Attualmente, gli unici ghepardi sopravvissuti nel paese vivono negli zoo. Tuttavia, la fine del 2021 rappresenterà una data storica poiché, dopo 70 anni, il primo lotto di ghepardi sarà reintrodotto nel Paese dall’Africa.

La sopravvivenza della specie

Lo sforzo per reintrodurre i ghepardi in India è iniziato nel 2009, ma solo di recente è arrivato un cenno della Corte Suprema a perseguire l’obiettivo.

Si tratta di una decisione volta a favorire la sopravvivenza della specie classificata come “vulnerabile” dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn).

Infatti, la popolazione di ghepardi, ormai presenti solo in Africa, fatta eccezione per alcune decine di animali in Iran, ormai ammonta a circa 7.100 esemplari. Alla fine del diciannovesimo secolo erano 100mila.

Leggi anche:
Nascono in natura 7 diavoli della Tasmania. Non succedeva da 3mila anni

Alle Galápagos torna la tartaruga gigante.

Leonardo DiCaprio dona 43 milioni di dollari per la salvaguardia delle Isole Galapagos

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Potrebbe interessarti anche

Maria Grazia Cantalupo

Maria Grazia Cantalupo

Social Media Manager di People For Planet

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy