Emissioni di CO2 rallentano, ma restano in crescita

Nel Global Carbon Project si rileva un rallentamento delle emissioni di CO2, ma siamo ancora molto lontani dagli obiettivi degli Accordi di Parigi

Aumentano le emissioni di CO2, ma a un ritmo più lento rispetto al passato. È quanto emerso dal rapporto annuale del Global Carbon Project+0,6% di emissioni nel 2019, raggiungendo circa 37 miliardi di tonnellate di CO2, un valore comunque inferiore alla crescita del +2,1% del 2018 e del +1,5% del 2017. Ma non è una bella notizia: dall’anno della stipula degli Accordi di Parigi sul clima, il 2015, le emissioni sono aumentate di ben il 4%, e chissà quanto aumenteranno ancora dopo l’uscita degli Stati Uniti. Tutto questo nonostante il calo del consumo di carbone negli Stati Uniti e nell’Unione Europea (-10%), dovuto soprattutto a una crescita economica più debole a livello mondiale e dunque non certo a un impegno della politica. Nel rapporto emerge anche il minore aumento della domanda di energia elettrica in Cina e in India.

I dati del Global Carbon Project sono stati presentati alla COP25, la conferenza internazionale dell’Onu sul clima, in corso in questi giorni a Madrid, dai ricercatori dell’Università dell’East Anglia (Uea), in collaborazione con l’Università di Exeter. Secondo Pierre Friedlingstein, dell’Università di Exeter, “la scienza è chiara: le emissioni di CO2 devono ridursi a zero a livello globale per fermare un ulteriore riscaldamento del pianeta”. Le strategie climatiche ed energetiche che si stanno affacciando nei piani industriali delle potenze globali, non sono ancora sufficientemente adeguati all’abbattimento delle emissioni di anidride carbonica che rimane la principale responsabile dell’inquinamento atmosferico.

Leggi anche:
Clima, Onu: “Agire o capitolare”
Clima, Accordi Parigi: USA fuori, Cina e India dentro
“We are watching”: le nostre facce sulla bandiera in difesa del clima

Photo by Johannes Plenio on Unsplash

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo