Europee, la più longeva ha votato a 116 anni

Europee, la più longeva ha votato a 116 anni

La più anziana e non solo!

Voto in molti casi sotto la pioggia in Italia, ma come in ogni tornata elettorale non sono mancate segnalazioni, curiosità e denunce. Nel Nuorese, davanti a tre scuole sedi di seggi elettorali, a Posada e Siniscola e Budoni, sono stati trovati alcuni bossoli di proiettili e l’invito a non votare. Il volantino, firmato dal sedicente Movimento politico reazionario, si accusava l’Europa di «utilizzare l’Italia come discarica e di non curarsi dei migranti». Finale con denuncia contro ignoti. Identica denuncia per la scoperta di alcuni “santini” elettorali in un seggio di Perugia.

L’elettrice più longeva: ha 116 anni
La elettrice più longeva alle urne è stata Nonna Peppa: la signora Maria Giuseppina Robucci, nata a Poggio Imperiale ( Foggia) il 20 marzo 1903, che ha spento due mesi fa 116 candeline. Non solo è la più anziana d’Italia e d’Europa, ma anche l’elettrice più longeva di tutto il Continente. La signora fra le altre ha votato per la prima volta al referendum costituzionale del 1946 per la scelta tra Repubblica e Monarchia. Ed è sindaca onoraria di Poggio Imperiale. Ha votato ininterrottamente a tutte le consultazioni dell’Italia democratica, dal plebiscito del 1946 a oggi anche la signora Luisa Zappitelli, classe 1911. La signora si è presentata al seggio numero 10 di San Pio, il quartiere di Città di Castello (Perugia) dove abita, scortata dai figli e dalla nipote. «Ancora ricordo quella prima volta che – ha detto – con orgoglio sono andata a votare insieme ad altre donne, un momento che rimarrà per sempre nella mia mente».

Continua a leggere su ILSOLE24ORE.COM

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!