Fase 2, non hai voglia di uscire di casa? È la sindrome del prigioniero

Ecco perché non tutti hanno voglia di varcare nuovamente la porta