Fibrillazione atriale, primo intervento sotto ipnosi

E’ stato effettuato all’ospedale San Paolo di Savona

All’ospedale San Paolo di Savona è stato eseguito il primo intervento di ablazione della fibrillazione atriale con l’utilizzo dell’ipnosi a scopo analgesico. A raccontarlo al sito savonese Ivg- Savona notizie è il sessantatreenne Paolo Peira, l’uomo che lo scorso 20 dicembre è stato sottoposto all’innovativa procedura.

Leggi anche: Valvola aortica sostituita sotto ipnosi

L’ipnosi è stata guidata da Luca Bacino, che ha introdotto a Savona l’utilizzo dell’ipnosi nella pratica clinica grazie alla collaborazione con il centro di Aritmologia dell’Ospedale Cardinal Massaia di Asti e dopo aver frequentato la scuola italiana di ipnosi Ciics di Torino, mentre l’operazione è stata condotta da Francesco Pentimalli. «Il dottor Bacino – racconta il paziente – si è avvicinato e ha iniziato a parlarmi, a chiedermi di fare respiri profondi e di rilassarmi. E tutto si è attenuato: le voci, i rumori. Sentivo tutto ma ‘distante’, non provavo dolore. E le 4 ore che ho passato in quella posizione sono letteralmente volate. Non ho mai sentito dolore a parte un piccolo momento: il dottore è intervenuto parlandomi e in pochi istanti mi sono di nuovo ‘perso’. Alla fine dell’operazione il medico mi ha chiesto di stringere forte il pollice e l’indice della mano sinistra, ha contato fino a tre e improvvisamente era tutto finito». Il decorso post operatorio non ha avuto alcun intoppo: il 21 dicembre, dopo sole 24 ore, l’uomo è uscito dal reparto di terapia intensiva e il 22 dicembre era a pranzo con i familiari.

L’ablazione della fibrillazione atriale

L’intervento di ablazione della fibrillazione atriale necessita di tempi procedurali che possono superare anche le tre ore e solitamente necessita di una terapia a base di più farmaci somministrati a scopo analgesico e anestetico. Grazie all’uso dell’ipnosi, spiega Bacino, “durante l’intervento è possibile ridurre drasticamente l’utilizzo di farmaci anestetici e analgesici e rendere la procedura ancor più tollerata. Le potenzialità dell’ipnosi sono straordinarie”.

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Potrebbe interessarti anche

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Consigli per gli acquisti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy