Gli effetti del lockdown sulla salute psichica dei bambini: al via studio italiano

Allo studio può partecipare chiunque abbia un figlio minore di 18 anni, rispondendo a un questionario anonimo

Valutare l’effetto sulla salute psichica dei bambini e dei ragazzi italiani del confinamento sociale dovuto alle misure di contenimento anti-Covid-19, in termini di comparsa di sintomi ansioso-depressivi, e la possibile correlazione tra un’aumentata esposizione ai dispositivi elettronici e l’insorgenza di sintomi psicosomatici e/o di disturbi emotivi e psicologici. È questo l’obiettivo dello studio ideato da Salvatore Oliva, giovane pediatra e neo-ricercatore del Dipartimento Materno Infantile e Scienze Urologiche dell’Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Giusy Russo, specializzanda in pediatria e collaboratrice di Oliva, e Antonio Di Mauro, pediatra e dottore di ricerca presso l’Università di Bari.

L’idea all’origine del progetto

Bambini e ragazzi a causa delle regole restrittive stabilite dal lockdown a inizio marzo si sono ritrovati chiusi nelle loro case senza la possibilità di andare a scuola, hanno dovuto interrompere le attività sportive e sono stati privati dell’interazione con i propri coetanei e del contatto con la natura. Inoltre il maggior numero di ore trascorse in casa, insieme all’esigenza dell’utilizzo di pc e simili per lo svolgimento della didattica a distanza, hanno per molti di loro notevolmente aumentato l’esposizione ai dispositivi digitali.

Può partecipare allo studio chi ha un figlio minore di 18 anni

Da queste considerazioni è nata l’idea di studiare gli effetti delle misure di distanziamento sociale sulla psiche dei bambini e dei ragazzi italiani. Il progetto è sostenuto anche da MedicalFacts.it, il sito fondato dal virologo Roberto Burioni. Allo studio può partecipare chiunque abbia almeno un figlio minore di 18 anni rispondendo a un questionario anonimo, semplice e rapido, raggiungibile al link www.capiamoibambini.github.io/.

Leggi anche:
Coronavirus: attenti ad apatia e disorientamento
Covid-19, nasce numero verde di supporto psicologico
Come gestire la solitudine in isolamento?

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy