Goodbay Black, welcome GREEN FRIDAY: domani chi e dove in Italia

Anche in Italia arriva il Green Friday in negozi fisici e online, per rendere i consumatori più consapevoli

Oltre il Black Friday c’è il Green Friday, l’iniziativa lanciata nel 2017 in Francia dalla rete di imprese eco-solidali, Envie, arriva quest’anno anche in Italia. Come protesta contro il consumismo sfrenato promosso dal Black Friday, il venerdì verde vorrebbe invertire del tutto la rotta, per porre fine a tutto questo ed educare il consumatore ad acquisti responsabili e orientati nella direzione dell’economia circolare e della sostenibilità. La strategia non è quella di fare sconti ai clienti, ingolosendoli ad acquistare e quindi a consumare, bensì di destinare una percentuale dei propri introiti ad associazioni attive per la tutela dell’ambiente.

Green Friday in Italia

Lo stesso meccanismo sarà utilizzato domani in Italia: ad aderire al Green Friday è la “Rete di Botteghe sfuse indipendenti“, negozi che vendono principalmente prodotti sfusi, che domani doneranno il 10% del loro fatturato a Legambiente, il cui ricavato sarà utilizzato per progetti di sensibilizzazione e informazione sulla produzione e riduzione dei rifiuti. Nella nota diffusa dalla Rete di Botteghe sfuse si legge “È necessario un cambiamento di paradigma, quindi basta con il consumismo compulsivo dettato dal mercato. Ragioniamo con la nostra testa e per Natale regaliamo cose utili, sane, etiche e che abbiano dietro persone e non multinazionali”. Purtroppo però i negozi che hanno aderito all’iniziativa si trovano prevalentemente al Nord.

Altre aziende stanno aderendo in queste ore all’iniziativa del Green Friday, come il brand di piumini Save the Duck che domani devolverà il 50% del fatturato delle vendite dell’e-commerce e degli store di Milano e Venezia a Treedom, la piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. Anche Rifò, il brand pratese di moda ecosostenibile, per tutta la settimana del Black Friday fino al 2 dicembre, devolve 5 euro per ogni prodotto acquistato alla raccolta fondi internazionale Fashion Revolution che promuove modelli di consumo sostenibile. E ancora, Salewa, specializzata in attrezzatura da montagna, dal 27 novembre al 1 dicembre sconta tutto del 20% sull’e-commerce per poi destinare il 3% all’organizzazione non-profit EOCA per il progetto “Plastic free: Mountain to Sea”.

Leggi anche: Rifò prende il tuo vecchio vestito e lo trasforma

Giving Tuesday

L’ultimo arrivato è poi il Giving Tuesday, il martedì della solidarietà. Crescono gli acquisti in Italia, ma cresce anche la voglia di donare. Il 3 dicembre è la giornata mondiale del dono, il giorno dopo il Cyber Monday, e per l’occasione è stato indetto il Giving Tuesday, un appello alla solidarietà giunto alla sua terza edizione in Italia. Tutti possono partecipare alle iniziative e collaborare con le associazioni della rete.

Il Green Friday di Reborn Ideas

Gli amici di Reborn Ideas organizzano un Green Friday alternativo: invece degli sconti, il 20% verrà devoluto in beneficenza alla fondazione The Ocean Cleanup che si occupa di ripulire i mari dalla plastica.
Per maggiori informazioni leggi qui

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo

Caterina Conserva

Caterina Conserva

Giornalista con la passione per l'ecologia, i libri e le lunghe camminate in giro per il mondo