Il futuro dell’agricoltura? L’Orto Bioattivo

Imitando il comportamento dei boschi si possono progettare orti che richiedono pochissimo lavoro

Grazie a un particolare mix di terra, compost, lombrichi si può aumentare in modo esponenziale la fertilità e la resa di un terreno agricolo, ottenendo frutta e verdura molto più buona e nutriente di quella coltivata con agricoltura intensiva e sostanze chimiche.
Siamo andati a Firenze a intervistare l’agronomo Andrea Battiata e l’ingegnere Giovanni Petrini, ideatori dell’Orto Bioattivo.

 

Video di Martina De Polo e Francesco Saverio Valentino

Commenta con Facebook
Martina De Polo

Martina De Polo

Sono Martina De Polo, laureata in Cinema, Televisione e produzione multimediale (Laurea Magistrale). Da qualche anno lavoro nell’ambito della produzione video indipendente.

commenta

Martina De Polo

Martina De Polo

Sono Martina De Polo, laureata in Cinema, Televisione e produzione multimediale (Laurea Magistrale). Da qualche anno lavoro nell’ambito della produzione video indipendente.