Il futuro dello smart working è la settimana di 4 giorni

Il futuro dello smart working è la settimana di 4 giorni

Ecco dove hanno già provato, e i sorprendenti risultati sulla produttività

Smart work è una parola inglese che tutti abbiamo incontrato prima o poi leggendo un articolo di giornale, guardando il telegiornale oppure avendolo sperimentato in prima persona sul luogo di lavoro. Stando alla definizione del Ministero del Lavoro lo smart work(ing) o “lavoro agile” secondo la traduzione italiana permette a chi lo sottoscrive di lavorare in modo flessibile e di non essere fisicamente in azienda durante una parte dell’orario lavorativo, dato che la tecnologia oramai permette di svolgere moltissime attività “in remoto” tramite le funzionalità dei nostri laptop, tablet oppure smartphone.

L’ultima novità nell’ambito lavorativo sembra andare in una direzione simile ma ancora più smart e agile. Secondo quanto riportato da CNBC, infatti, il futuro del mondo del lavoro sarà sempre di più caratterizzato da una settimana a 4 giorni lavorativi anziché 5 (ma pagati come se fossero 5) chiamata 4-day work week.

CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI

Commenta con Facebook
Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!