Il ‘Lupo’ Stefano Benni in un doc: “Quando Franca Rame diceva: ‘Scrivi così così, a carte fai schifo'”

Si intitola ‘Le avventure del Lupo – La storia quasi vera di Stefano Benni’ il docufilm diretto da Enza Negroni, con quattro episodi illustrati da Luca Ralli

Stefano Benni racconta degli amici di una volta (Rame e Fo) e quelli di oggi (Baricco e Pennac): “Ai giovani dico: leggete i libri che resistono al tempo, soprattutto quelli che hanno molti secoli più dei miei”.

“C’è una scena in Saltatempo, molto erotica, in cui il protagonista e Selene fanno l’amore nel prato. Selene è un misto di quattro miei ricordi. Tutte mi hanno chiesto: ‘Ma Selene sono io? Sono io?’ io ho risposto di sì a tutte e quattro. Sono un bastardo”, Stefano Benni si diverte a raccontare balle, lo ha più o meno sempre fatto nel corso della vita, e continua anche ne Le avventure del Lupo – La storia quasi vera di Stefano Benni, il racconto che più di tutti, finora, si avvicina alla verità.

CONTINUA SU REPUBBLICA.IT

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

commenta

Potrebbe interessarti anche

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy