Il made in Italy. Anche in guerra

Un appello di Amnesty International che merita tutta la nostra attenzione

In Yemen la guerra dura da oltre 4 anni e ancora non si vede una fine.

nostri ricercatori si sono recati nelle zone bombardate diverse volte per raccogliere prove e testimonianze. Per denunciare che in Yemen non vengono colpiti solo obiettivi militari, ma anche bambini, ospedali, scuole, case.

E poi sono riusciti a provare una verità ancora più atroce: alcune delle bombe che usa la coalizione guidata dall’Arabia Saudita per colpire obiettivi civili sono prodotte in Italia.

Abbiamo più volte chiesto al governo italiano di bloccare questo commercio illegale e immorale. 

Finalmente, pochi giorni fa, il Parlamento ha votato per fermare queste vendite. Si tratta di un primo passo importante, ma non ci fermeremo: dobbiamo essere sicuri che il voto venga rispettato, che non arrivino più armi italiane in Yemen.

Stiamo presidiando i porti come Genova, Livorno, Cagliari per bloccare le operazioni di carico delle armi sulle navi saudite. Ci siamo riusciti per diverse volte: le navi sono andate via vuote. Ma torneranno.

Con il tuo aiuto possiamo continuare questa battaglia.

Grazie

Laura Perrotta – Direzione raccolta fondi – Amnesty International Italia

Per sostenere Amnesty International segui questo link

Foto di pixel2013 da Pixabay

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!