Il Ministero dell’Ambiente diventa “plastic free”

Una promessa mantenuta quella del Ministro Sergio Costa: il ministero rinuncia alla plastica

Sono iniziati i cambiamenti che renderanno entro il 4 ottobre 2018 il ministero dell’Ambiente Plastic Free.  Il Ministro Sergio Costa lo avevo annunciato il 5 giugno scorso e adesso, attraverso un post pubblicato la scorsa domenica su Facebook, comunica l’avvio concreto al cambiamento green. Così si scrive:

“L’avevamo promesso subito, fin dal primo giorno, e ci siamo: il 4 ottobre il ministero dell’Ambiente diventa #plasticfree! Inizia domani una settimana di cambiamenti in quella che per me è la Casa di Tutti: l’installazione dei dispense di acqua alla spina, la sostituzione dei prodotti all’interno dei distributori.
Ed è una piccola grande rivoluzione che non riguarda solo il Ministero. Se così fosse, sarebbe davvero limitata. Da quando abbiamo lanciato la “sfida”, ed era il 5 giugno, durante la Giornata internazionale dell’Ambiente, ci sono arrivate centinaia di adesioni: comuni, regioni, università, prefetture, associazioni, catene di supermercati, piccole isole… un’onda che si sta propagando anche nelle case di ciascuno di voi. Continuate a raccontarci la vostra trasformazione #plasticfree sia qui che su Twitter, taggandomi.
Contemporaneamente, stiamo lavorando a due grandi leggi per la riduzione della plastica monouso e degli imballaggi. Una sarà pronta entro un paio di settimane e ci piacerebbe chiamarla “SalvAmare” e di fatto anticipa la direttiva europea contro la plastica monouso.
L’altra prevede agevolazioni sia per gli imprenditori che scelgono di ridurre gli imballaggi sia per i consumatori che riempiranno il carrello con prodotti più sostenibili, e per questa abbiamo già trovato i fondi.
Serve l’aiuto di tutti, di ciascuno di noi, a tutti i livelli, perché l’Ambiente non ha colori e non ha steccati politici.
#IosonoAmbiente
Ad maiora semper”

Quindi, in arrivo due leggi contro plastica monouso e imballaggi e un reale cambiamento in corso da parte di un’istituzione che deve fungere da esempio non solo per i singoli cittadini, ma anche e soprattutto per le altre istituzioni italiane. Nel suo video pubblicato sul sito ufficiale del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Ministro Costa non manca di sollecitare apertamente il Presidente della Camera, l’Onorevole Roberto Fico e il Ministro dello sviluppo economico e del lavoro, l’Onorevole Luigi di Maio, affinché prendano d’esempio il Ministero di via Cristoforo Colombo e si assumano l’impegno di liberarsi una volta per tutte dalla plastica.

Ricordiamoci che ognuno di noi è motore del cambiamento. Sarebbe anche solo sufficiente porre più attenzione alle nostre azioni quotidiane per fare molto: scegliere con cura i nostri acquisti, modificare i consumi, ridurre gli sprechi

Puoi cominciare subito a essere parte del cambiamento! Leggi e sottoscrivi il Manifesto di People For Planet dove sono proposte 3 leggi facili per un mondo di domani migliore.

Commenta con Facebook
Claudia Faverio

Claudia Faverio

Collabora con People For Planet come social media manager e content analyst

commenta

Claudia Faverio

Claudia Faverio

Collabora con People For Planet come social media manager e content analyst