Ra­p­flek­tion World­wi­de - Il rap che salva

Il rap che sal­va: il pro­get­to nato in Ger­ma­nia ap­pro­da nel­le pe­ri­fe­rie ca­ta­ne­si

Il rap come stru­men­to so­cia­le e non solo come ge­ne­re mu­si­ca­le

“Ra­p­flek­tion World­wi­de”, ini­zia­ti­va mu­si­ca­le e so­cia­le di An­dreas e Car­los, in­sie­me al­l’as­so­cia­zio­ne “Mu­si­cain­sie­me a Li­bri­no” con un work­shop che uni­sce real­tà di­stan­ti ma vi­ci­ne.

Il rap come stru­men­to so­cia­le e non solo come ge­ne­re mu­si­ca­le: na­sce così “Ra­p­flek­tion World­wi­de”, un pro­get­to di ori­gi­ne te­de­sca giun­to fino a Ca­ta­nia. «Un mio ami­co di ori­gi­ni la­ti­no-ame­ri­ca­ne, Car­los Uter­mö­hlen, ha avu­to l’i­dea di dare vita a que­sto pro­get­to nel 2007, coin­vol­gen­do ini­zial­men­te la cit­ta­di­na te­de­sca di Braun­sch­weig» rac­con­ta An­dreas Buc­kli­sch, gio­va­ne ita­lo-te­de­sco che ha de­ci­so di espor­ta­re Ra­p­flek­tion dal­la Ger­ma­nia a Ca­ta­nia. «Car­los – con­ti­nua An­dreas – ha or­ga­niz­za­to mol­ti work­shop in Ame­ri­ca La­ti­na, io in­ve­ce, aven­do mia ma­dre di Ca­ta­nia, ho pen­sa­to di coin­vol­ge­re i gio­va­ni meno for­tu­na­ti di que­sta cit­tà».

EDU­CA­ZIO­NE RAP.  «Il ter­mi­ne Ra­p­flek­tion fa ri­fe­ri­men­to al ver­bo “ri­flet­te­re”: il rap in­fat­ti è un ge­ne­re mu­si­ca­le che in­du­ce a pen­sa­re e l’o­biet­ti­vo con­di­vi­so da me e Car­los è quel­lo di istrui­re i gio­va­ni alla cul­tu­ra del rap, an­dan­do ol­tre i te­sti mo­no­to­ni dei rap­per più com­mer­cia­li ba­sa­ti solo su dro­ga e vio­len­za, pun­tan­do in­ve­ce al­l’au­ten­ti­ci­tà» af­fer­ma An­dreas. «In Ita­lia que­sto ge­ne­re è sot­to­va­lu­ta­to, si ha an­co­ra il pre­giu­di­zio che non sia edu­ca­ti­vo. – con­ti­nua il gio­va­ne – In real­tà è edu­ca­ti­vo più che mai, per­ché è vi­ci­no ai ra­gaz­zi e que­sti sono più pro­pen­si ad im­pa­ra­re gra­zie ad una real­tà che li ri­spec­chi».

Continua a leggere su SICILIANPOST.IT


Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Redazione centrale: Gabriella Canova, Simone Canova caporedattore centrale, Miriam Cesta settore Persona, Maria Cristina Dalbosco settore Società, Michela Dell’Amico settore Green