Il tuo water può farti un regalo

I dati parlano chiaro: cambiare il tuo wc con uno nuovo può farti risparmiare davvero molto

Sono circa 57,6 milioni i wc italiani (dati Cresme), e il 49% è stato installato prima degli anni Novanta mentre ben il 32% risale al secondo dopoguerra. Tutto questo vecchiume nell’intimo delle abitudini nostrane porta un consumo medio annuo di acqua pari a quasi 1,4 miliardi di metri cubi, pari a un costo di 2,4 miliardi di euro, in grandissima parte risparmiabili sostituendo i vecchi wc con nuovi e più performanti modelli.

I nuovi modelli consumano la metà

I modelli più recenti e innovativi, infatti, consumano – con lo stesso risultato – 4/6 litri di preziosa acqua potabile contro i 13/15 necessari in media ai modelli più vecchi: un risparmio ambientale di 414 milioni di metri cubi di acqua e un risparmio economico quantificato da Il Sole 24 Ore (che tra l’altro ci ricorda che l’Italia è prima in spreco d’acqua) oggi in 665 milioni di euro all’anno in meno per i consumatori.

L’idea di un incentivo

Per questo motivo, i costruttori di sanitari del distretto viterbese di Civita Castellana chiedono al Governo di inserire nel pacchetto ecobonus anche la sostituzione del wc. Far leva sull’agevolazione fiscale potrebbe essere un primo passo importante, anche perché la qualità delle ceramiche da bagno made in Italy ha una performance che permette un risparmio sensibile, mentre invece – dicono i produttori – le soluzioni più economiche sul mercato, provenienti da Cina e Turchia, non riescono a garantire gli stessi risultati. Paradossalmente, la nostra fascia medio alta di produzione oggi è destinata soprattutto all’export in mercati quali Germania, Francia e Regno Unito. Paesi non a caso più sensibili alle tematiche ambientali e al risparmio sul lungo periodo.

Leggi anche:
Il wc del futuro trasforma le feci in denaro (e la pipì in acqua potabile)
L’importanza della «tradizione idrica»

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista scientifica appassionata di ambiente

Michela Dell'Amico

Michela Dell'Amico

Giornalista scientifica appassionata di ambiente