In Italia il primo impianto per riciclare pannolini, ma manca la legge

L’evoluzione tecnologia applicata all’industria del riciclo c’è e continua a fare passi da gigante.

Quello che tarda ad arrivare è l’approvazione di una legge apposita che dia mercato, e quindi valore, a queste risorse così preziose sia in chiave ambientale che economica. È il caso dell’azienda trevigiana ‘Fater Smart‘ che da un anno trasforma i pannolini, pannoloni e assorbenti riciclati in utensili di plastica, arredi urbani, cavi sottomarini e tanto altro ancora.
L’impianto fa parte di Fater Spa, la società nata dalla joint venture tra Procter & Gamble e il gruppo Angelini che produce alcune delle più vendute linee di assorbenti e pannolini.

CONTINUA SU QUIFINANZA.IT

Commenta con Facebook
Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!

commenta

Redazione People For Planet

Redazione People For Planet

Il meglio del Web selezionato per te!